L’ex leghista Colombo passa con Ambrosoli

L'ex candidato sindaco del carroccio sarà candidato con "centro popolare lombardo" nel centrosinistra. Era stato anche nella segreteria provinciale con Canton. Ora guarda al mondo del lavoro

Colpo di scena a sinistra. Dalla lista «Centro popolare lombardo», che sosterrà la candidatura di Umberto Ambrosoli alla presidenza della regione, spunta un ex dirigente leghista, Marco Colombo, imprenditore, ex candidato sindaco a Daverio, capogruppo di opposizione e successivamente dissidente, fino all’abbandono clamoroso del carroccio, annunciato su facebook a natale. Colombo, imprenditore del settore alimentare (la sua famiglia ha un salumificio a Crosio della valle) sarà il capolista dei centristi in provincia di Varese. La notizia è una bomba, perché la sua lunga militanza nel movimento di Bossi era nota a tutti, e forse in pochi si aspettavano che partisse subito in quarta con una nuova avventura politica. A dir la verità qualche avvisaglia l’aveva data proprio nel suo messaggio di commiato alla Lega, avvertendo però che d’ora in poi si sarebbe impegnato per iniziative a favore dell’imprenditoria.
L’ex leghista si limita a confermare la notizia: non ha aderito ad alcun partito e terrà fede al proposito di fare politica senza tessera. Nella Lega ha militato per oltre quindici anni. Lo scorso anno era stato candidato sindaco a Daverio. Era stato per qualche mese responsabile provinciale degli enti locali, durante la segreteria di Maurilio Canton, poi il progressivo distacco, fino all’addio definitivo.
La lista centrista annovera tra le sue fila ex politici ma anche imprenditori ed esponenti della società civile. Nata dalla creazione di un gruppo autonomo in consiglio regionale ha tra i suoi esponenti lombardi più importanti l’imprenditore Marcora e Valerio Bettoni, per dieci anni presidente della provincia di Bergamo. Ex Forza Italia e Udc. In provincia di Varese si fanno i nomi di alcuni esponenti del mondo artigiano. Sembra che con Colombo, che tra l’altro è presidente di Unonalimentari Confapi e vicepresidente Fedap, ci sarà Roberta Vitale, presidente della Fiepet di Confescercenti, titolare di alcune attività di bar e ristorazione in provincia di Varese.  

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.