La mostra “Berlusconi bambino” diventerà permanente

L’iniziativa organizzata da Luciano Silighini Garagnani, presidente dei Promotori della Libertà Lombardia: “Attendo una risposta per un posto in lista per il Parlamento”

La mostra fotografica “Berlusconi Bambino” diventerà permanente. La singolare iniziativa, che ha avuto un’anteprima nei giorni scorsi richiamando qualche decina di curiosi, è stata organizzata dal saronnese Luciano Silighini Garagnani, presidente dei Promotori della Libertà Lombardia, la sezione del Popolo delle Libertà creata a livello nazionale da Michela Brambilla. Silighini, negli ultimi mesi, è stato più volte sulle pagine della cronaca politica per essersi speso molto sul territorio: prima per raccogliere le 10 mila firme necessarie per partecipare alla annunciate primarie del Pdl (poi ritirate dopo la discesa in campo di Berlusconi), poi per aver raccolto altre 18mila firme nella circoscrizione 2 della Lombardia per essere inserito nelle liste elettorali del Pdl per il Parlamento. Il suo nome, però, non è ancora stato ufficializzato in questi elenchi.

Galleria fotografica

Mostra Berlusconi bambino, le foto 4 di 16

 

Ora questa nuova iniziativa della mostra dedicata a Berlusconi: «È un’idea nata quando ho presentato le firme per le primarie – racconta Silighini -. Ci sono città che dedicano mostre a personaggi che sono solo passati per una strada, che male c’è dedicarla al nostro presidente che a Saronno ci ha vissuto fino all’età di 10 anni? Qui è anche nato suo padre nel 1908 e ancora oggi Berlusconi ha un forte legame con la città, dove vivono i suoi cugini».
Ecco quindi la mostra con una cinquantina di fotografie che risalgono ai primi anni di vita di Silvio Berlusconi, a scuola, in famiglia o per le strade della città. La mostra ora non è più disponibile: «La renderemo permanente nella nuova sede dei Promotori della Libertà che apriremo in centro città – prosegue Garagnani -. Oltre 250 metri quadri di sede dove sarà riservato uno spazio fisso a queste foto, l’inaugurazione dovrebbe avvenire verso fine febbraio, ma non sappiamo ancora se riusciamo prima delle elezioni. Proprio ieri mi ha chiamato Berlusconi, dicendomi che ha molto gradito questa iniziativa. Non escludo che per l’occasione possa persino passare da Saronno, sarebbe una gran soddisfazione».

 

Sulla propria candidatura al Parlamento nelle liste del Pdl, Silighini precisa: «Ho raccolto quasi 18mila firme che ho presentato al coordinatore provinciale Lara Comi e al senatore Mantovani. Ad oggi sono l’unico candidato alle primarie che non ha una posto fisso in lista. Mi attendo delle risposte, rispetterò la loro decisione, ma se dovessero rifiutare la richiesta, arrivata anche dai cittadini, mi aspetto anche una motivazione». 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Mostra Berlusconi bambino, le foto 4 di 16

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.