La SolbiaSommese ne fa sei, il Legnano perde in casa

Prima giornata del 2013 ricca di emozioni per i campionati dilettanti in Provincia. I nerazzurri di Spilli rimangono in vetta all'Eccellenza, mentre in Promozione il Mozzate fa lo scherzetto al "Mari"

Weekend dedicato ai recuperi per i campionati dilettanti di calcio. A parte la serie D, che ha giocato già all’Epifania, è stata la prima uscita ufficiale per il 2013 e non sono mancate le emozioni e le sorprese. 
 
SERIE D – Il Verbano, nonostante il cambio in panchina, con il ritorno di Alfonso Di Marco, non è riuscito a portare a casa un risultato positivo da Bogliasco, dove i padroni di casa si sono imposti 4-1. Una sconfitta pesante per i rossoneri, che oltre al danno del ko devono anche subire la beffa di essere statti raggiunti in classifica al penultimo posto dalla Novese. Mister Di Marco non avrà cenrto un lavoro facile da qui in avanti, con la quota salvezza sempre più distante e la corsa all’ultimo posto sempre più vicina.
Buone notizie per la Caronnese, che grazie ad un gol di Moreo supera 1-0 il Sant’Angelo e ritorna al successo. Tre punti molto importanti per i rossoblu, che rimangono in scia alla coppia di vetta del campionato, formata da Pontisola e Pergolettese, ma anche un segnale di crescita da evidenziare. La Caronnese tornerà in campo già mercoledì 16 gennaio, alle 14,30, per la terza giornata del girone di ritorno del campionato, ospitando a Caronno Pertusella il Trento, fanalino di coda del campionato.
Risultati e classificheGirone AGirone B
 
ECCELLENZA – Inizia come meglio non potrebbe il 2013 della SolbiaSommese. I nerazzurri (nella foto) hanno superato in casa il Garlasco con un indiscutibile 6-0. L’Inveruno rimane a –3 grazie al successo 2-0 sul Roncalli, mentre al terzo posto si conferma la Sestese, che ha espugnato Marnate con il risultato di 2-0. il Vigevano ha la meglio sul Cassano per 3-1 e rimane quarto, mentre perde posizioni la Vergiatese, che viene sconfitta in casa 1-0 dal Magenta.
Risultati e classifica
 
PROMOZIONE – Il Mozzate fa la sorpresa di inizio anno, sconfiggendo 2-1 al “Mari” il Legnano e ridimensionando la corsa al primo posto. Il Cistellum non si fa scappare l’occasione di accorciare e, grazie alla vittoria 3-0 di Lentate Sul Seveso, si porta a –7 punti dalla capolista lilla. Risultati positivi anche per l’Olimpia, che ha la meglio 3-1 sul Portichetto e il Cairate, che guadagna tre punti sul campo del Leggiuno grazie al 3-0 finale. Il Morazzone fa il colpaccio in casa dell’Insubria imponendosi 3-1, così come il Gavirate è corsaro a Gallarate 2-1. Ottengono tre punti anche l’Uboldese, che supera 3-0 l’Aurora Cantalupo, e il Sacconago, che in casa batte 2-1 il Solaro.
Risultati e classifica
 
PRIMA CATEGORIA – La Varesina continua a guidare spedita il girone grazie alla vittoria 2-0 in casa della Lonatese. Alle sue spalle l’Olgiate Olona, alla prima di mister Grassi dopo l’esonero di Bongiorni, vince di misura 1-0 sul Vizzola Ticino. Il Tradate rimane terzo grazie al successo 1-0 sul Gorla Maggiore, la Besnatese espugna 2-1 Ronago e rimane in scia, mentre più indietro il Cantello si fa sorprendere in casa dal Busto 81, che si impone 3-1. La Rasa non va oltre l’1-1 contro il Luino, l’Angera vince a Ternate 2-1 e la Solbiatese si impone in casa contro l’Arcisatese 3-1.
 
SECONDA CATEGORIA – Il Viggiù vince in casa della capolista grazie ad una rete di bomber Spataro nel recupero del secondo tempo e riapre i giochi in vetta. Il Brebbia si riappropria del primo posto battendo sul campo amico 1-0 la Cassiopea. Rimane al terzo posto la Calcinatese grazie al successo per 2-1 a Maccagno; L’Aurora Induno riparte di slancio con la vittoria 3-1 a Ispra, così come il Casbeno, che in casa supera 4-2 il Caravate. Tre punti  anche per il Buguggiate, che espugna 2-1 Laveno, e Ceresium, che vince 3-2 a Mesenzana, mentre il Tre Valli vince di rimonta contro il Castronno per 3-2.
 
TERZA CATEGORIA – Basta una rete alla capolista Cadrezzatese per superare il Gemonio e superare in vetta il Biandronno, sconfitto 2-1 in casa dell’Angerese. La Casmo aggancia la squadra di Gritti al secondo posto grazie al 3-1 rifilato al Rancio; gara particolare a Casciago, con in commosso ricordo di Marco Furigo, il giovane morto nella notte di capodanno per un incidente in macchina. Rimane nelle posizioni avanzate il Travedona, che batte 2-1 il Malnate, così come l’Olona, che supera 3-1 la Cuassese. Tre punti per il Don Bosco, che vince 4-2 sul Cittiglio, per il Mascia, che batte 5-3 il Comabbio, e per il Valtravaglia, che in casa supera 2-1 la Tresiana.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.