Megavideo è tornato, in una nuova versione

Il sito dove gli utenti possono scaricare film e condividere file è stato rilanciato in una nuova versione dal suo fondatore. Al momento non c'è libera condivisione

È tornato Megavideo, il sito dove gli utenti possono scaricare film e condividere file. È stato rilanciato sul web questa mattina, domenica 20 gennaio, dal suo creatore Dotcom e si chiama Mega. Il creatore dei siti di file saring Megaupload e Megavideo, chiusi lo scorso gennaio, con questo nuovo sito ha creato un servizio di cloud storage – una specie di hard disk su internet dove conservare e condividere i propri file – che permette di archiviare fino a 50 giga di dati dopo una registrazione gratuita. Al momento non c’è la libera condivisione di file (per lo più film) come accadeva una volta. Il funzionamento di Mega è diverso dai siti lanciati precedentemente: per ora, per condividere i file caricati sul proprio account bisognerà essere in possesso dell’indirizzo e-mail della persona con cui li si vuole condividere: in questo senso Mega funziona in maniera simile a Google Drive e Dropbox, siti che offrono un simile servizio di cloud storage. L’utente che riceve dei file in condivisione non potrà condividerli con terzi. Un metodo che sembra essere coperto dal punto di vista legale.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 20 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.