Nicoletti si candida in Regione con Oscar Giannino

«Fermare il declino è oggi l'unica alternativa valida». Fra i primi cinque punti del suo programma l'abolizione dei contributi ai gruppi consiliari regionali

Alessio Nicoletti, leader e consigliere comunale a Varese di Movimento Libero, si candida alle prossime elezioni regionali del 24 e 25 febbraio. «Il mio movimento – spiega – ha deciso di approggiare il progetto di Oscar Giannino "Fermare il declino" e il suo candidato presidente il Lombardia, Carlo Maria Pinardi».
La decisione nasce dalla consapevolezza di Nicoletti che «Fermare il declino sia oggi l’unica alternativa valida. Ci convincono in particolare gli argomenti sulla riduzione spesa e pressione fiscale».
Sono cinque le questioni che Nicoletti intende portare in Regione in caso di elezione e consigliere regionale. «Prima di tutto abolire i contributi ai gruppi consiliari regionali. Poi pensiamo che le nomine in sanità non debbano più essere più di natura politica». Anche sulla questione dei PGT non approvati per tempo dai comuni Nicoletti ha una soluzione "drastica". «La mancata adozione di questi strumenti ha prodotto danni solo alla cittadinanza. Riteniamo invece si debba punire la politica incapace di approvarli. Pensiamo quindi al commissariamento dei comuni che non abbiano adottato i piani entro i termini stabiliti».
In caso di elezione sono altri due i temi importanti su cui il leader varesino di Movimento Libero promette impegno: «Sui trasporti, prima di parlare di voli pindarici come la stazione unificata o inaugurare treni super veloci, dobbiamo lavorare sull’ordinario per il miglioramento dei servizi per tutti. Infine un’attenzione particolare al rapporto con i territorie i comuni: è questo che serve un consigliere regionale».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 19 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.