Primo sciopero provinciale dei Vigili del Fuoco

Il 28 gennaio i pompieri incroceranno le braccia per protestare contro la dirigenza locale

Il 28 gennaio i vigili del fuoco della provincia di Varese faranno sciopero. Dopo aver proclamato lo stato di agitazione e dopo il primo tentativo di conciliazione dell’11 gennaio scorso, i sindacati non ritenendo accolte le richieste avanzate nella commissione paritetica locale, hanno proclamato la prima giornata di sciopero provinciale. I sindacati hanno stilato un preciso elenco di motivi di protesta contro la dirigenza locale per: «il mancato rispetto delle prerogative sindacali come da normativa vigente; il mancato rispetto dei criteri di mobilità interna e dei criteri di nomina in base agli accordi vigenti; un soccorso più efficiente e piu’ vicino alla cittadinanza contribuente; perché diciamo no a distaccamenti volontari (Gallarate) non funzionanti, nati per la carriera del dirigente e non per la cittadinanza». 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 25 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.