Pro Patria, un solo assente in vista di Rimini

Mister Aldo Firicano recupera dalla squalifica Bonfanti, Polverini e Calzi, ma perde per lo stesso motivo Cozzolino. I romagnoli, sconfitti a Monza, non passano un buon periodo

Dopo il bello e pesante successo ottenuto contro l’Alessandria, la Pro Patria prepara il prossimo impegno di campionato, che vedrà i tigrotti in campo domenica 20 gennaio alle 14,30 al “Neri” di Rimini per affrontare i biancorossi romagnoli.

COZZOLINO STOP – Mister Aldo Firicano recupererà dalla squalifica Michele Bonfanti, Dario Polverini e Giampaolo Calzi, mentre perderà, fermato dal giudice sportivo, Giuseppe Cozzolino, espulso nella gara contro i grigi (foto di R. Gernetti). Nel 4-3-1-2 che dovrebbe essere schierato in Riviera, Sala sarà il portiere, Bonfanti e Pantano gli esterni difensivi, con Nossa e Polverini centrali; a centrocampo Bruccini e Viviani saranno le mezzali con Calzi in mediana, mentre in attacco tornerà con il numero 10 Giannone, alle spalle di Serafini e Falomi. Tutto questo salvo soprese dell’ultimo minuto, come successo domenica prima della gara con l’Alessandria, con l’esclusione inaspettata di Giannone dall’undici titolare, mossa che ha scombinato i piani, risultando decisiva ai fini della vittoria finale.
 

DIFFICOLTA’ RIMINI – In Romagna sembra essere passata la bufera societaria, ma a deludere i tifosi biancorossi sono i risultati, ma anche l’impegno, dei giocatori in campo. Domenica scorsa la squadra guidata da Luca D’Angelo ha perso 2-1 in casa del Monza e i sostenitori riminesi non hanno mancato di mostrare il proprio disappunto per una partita sottotono per molti calciatori. L’unico a salvarsi è stato il portiere Francesco Scotti, autore di alcune parate di spessore, anche se inutili per il risultato finale. La società si sta muovendo sul mercato e la prima pedina ad essere inserita nello scacchiere è stato Leonardo Bianchi, centrocampista classe 1992 dell’Empoli, che nella prima parte di stagione è stato a Pisa senza trovare spazio. 
L’arbitro dell’incontro sarà Niccolò Baroni di Firenze, affiancato dai guardalinee Giuseppe Servillo di Roma 1 e Andrea Cipolloni di Frosinone.

Seconda DivisioneLa situazione

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.