Tre tifosi canturini denunciati per danneggiamento aggravato

I fatti risalgono al 29 ottobre 2012, in occasione del derby “Cimberio Varese – Chebolletta Cantù”, i tre accusati anche di violenza a pubblico ufficiale

celereLa digos della questura di Varese ha denunciato tre tifosi della squadra di basket Chebolletta Cantù per minaccia e resistenza a pubblico ufficiale.
I fatti risalgono al 29 ottobre 2012, in occasione del derby “Cimberio Varese – Chebolletta Cantù”, partita di andata della regular season del campionato di serie A, disputatasi presso il Palawhirlpool.
Al termine dell’incontro le due tifoserie avevano cominciato a “beccarsi” con particolare astio e veemenza nei pressi del settore ospitante i tifosi canturini.
Un gruppetto di tifosi ospiti, in particolare, nel tentativo di venire in contatto con i rivali, ha colpito con calci e pugni il divisorio in plexiglass, provocandone il cedimento.
Un solo tifoso è riuscito ad accedere al settore dei locali, ma è stato subito fermato dall’intervento di un agente che, nel parapiglia susseguente, ha riportato una contusione alla mano destra guaribile in 5 giorni.
L’attività investigativa, svolta in collaborazione con la questura di Como, ha consentito, anche grazie all’analisi dei filmati del sistema di videosorveglianza dell’impianto sportivo,di identificare e denunciare tre tifosi canturini di 20, 23 e 25 anni.
Nei loro confronti verrà inoltre avviato dalla Divisione Anticrimine della Questura il procedimento amministrativo per l’irrogazione del DASPO.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 12 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.