Usa: assale uno scuolabus e prende in ostaggio un bimbo

Ore drammatiche a Midland City in Alabama dove un uomo di 65 anni dopo aver ucciso l'autista del mezzo, si è rinchiuso in un bunker con un bimbo di sei anni

Un’altra giornata di terrore negli Stati Uniti. A Midland City, in Alabama, un uomo è salito su uno scuolabus e ha sequestrato un bambino di sei anni.
 
Alcuni media locali affermano che il rapitore si chiamerebbe Jimmy Lee Dykes, ha 65 anni e non ha figli. È salito sul pullman alle 15.40 ora locale (le 22.40 in Italia) quando il bus si trovava davanti una chiesa cittadina. Secondo la testimonianza di una bambina presente al fatto l’uomo avrebbe gridato “miservono due bambini di 6 e 8 anni”, per poi intimare alla maggior parte dei ragazzini di scendere dal mezzo. ‘Ha poi sparato quattro colpi all’autista’ ha riferito la bimba, ‘e ha preso in ostaggio un bambino di 6 anni’. Un’altra testimonianza di un vicino dell’aggressore ha raccontato che l’uomo aveva inizialmente preso in ostaggio due bambini, ma uno di loro e’ svenuto e l’assalitore e’ scappato con l’altro, portandolo in un bunker vicino a casa sua. Sempre secondo la sua testimonianza, l’uomo si era trasferito nella piccola cittadina dell’Alabama da appena due anni e, appena trasferito, aveva iniziato a costruire il bunker di sabbia, a cui lavorava nel pieno della notte per creare il suo rifugio segreto. Il vicino racconta che il nascondiglio si trova ‘sotto almeno un metro di sabbia’ e che si ‘mimetizza a tal punto che non lo si noterebbe senza sapere che esiste’.
Ora i team Swat sono in contatto con l’uomo, per cercare di liberare l’ostaggio ed evitare che il
rapimento colmi in una strage. Secondo gli agenti il bambino è in buone condizioni e sta bene, ma si continuano a monitorare e tenere sotto controllo le azioni del rapitore. Intanto ‘tutta la zona intorno al bunker è stata evacuata, nel timore che l’aggressore abbia con sé degli esplosivi’ riferisce la stampa locale, e sul posto è giunta una squadra di artificieri.
 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.