Cimberio, il nuovo play è Keydren “Kiki” Clark

L'americano con passaporto bulgaro è nato nel 1984. Veloce e letale da tre punti, ha giocato a Venezia e Pesaro in Italia

La Pallacanestro Varese sembra aver trovato il suo nuovo playmaker. Si tratta dell’ex Humana Venezia Keydren "Kiki" Clark, 173 centimetri di altezza per 84 chili di peso. Il playmaker nato negli Stati Uniti nel 1984 ha anche passaporto bulgaro. In Italia ha giocato anche a Pesaro nel 2007/2008. Dopo una parentesi in Grecia, ha vestito la maglia di Venezia dal 2010 al 2013. Ottima visione di gioco e velocità sono le sue doti principali, con alte  percentuali di tiri da tre. Nell’ultimo anno ha messo a segno 2,7 assist di media a partita e 14,2 punti (erano stati 14,9 punti nel primo anno veneziano con 3 assist). Contro Varese ha disputato ottime gare sia in campionato che nella serie playoff vinta dalla Cimberio contro i veneziani. Con lui, libero dal contratto con Venezia scaduto il 30 giugno, ci sarebbe un accordo verbale.

Per il ruolo di pivot la Cimberio sembra orientata su Jack Cooley o in alternativa Jeleel Akindele.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 28 Luglio 2013
Leggi i commenti

Video

Cimberio, il nuovo play è Keydren “Kiki” Clark 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.