Stabili le condizioni di Prati e Iametti

Ancora in prognosi riservata sindaco e vicesindaco di Cardano colpiti da numerosi proiettili all'addome

Sono stabili le condizioni di Laura Prati, ferita ieri mentre si trovava nel suo ufficio di primo cittadino a Cardano al Campo. Dopo il lungo intervento effettuato ieri all’ospedale di Gallarate dall’equipe del professor Benevento, oggi, mercoledì 3 luglio, i sanitari fanno sapere che la situazione non ha subito modifiche: è sempre in prognosi riservata e ricoverata in rianimazione ma non è in pericolo di vita. Secondo le testimonianze di chi le ha fatto visita, Laura Prati starebbe meglio e riuscirebbe a parlare anche se a fatica.
Decisamente migliori sono le condizioni di Costantino Iametti, vicesindaco colpito all’addome e alla testa. I sanitari della Chirurgia dell’ospedale di Circolo a Varese, confermano l’ottimismo già espresso ieri circa il suo recupero e sperano di poterne scigliere la prognosi già questa sera. 

Galleria fotografica

Sparatoria di Cardano, le prime immagini 4 di 9

La sparatoria in Comune
Voleva un finale alla Rambo
Il giudice nel mirino: "Era un praticante avvocato"
La lettera delirante 
Il giorno dopo in Comune




Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 03 Luglio 2013
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Sparatoria di Cardano, le prime immagini 4 di 9

Galleria fotografica

Sparatoria di Cardano, i soccorsi 4 di 6

Galleria fotografica

Cardano, bossoli per terra dopo la sparatoria 4 di 4

Galleria fotografica

Cardano al Campo dopo la sparatoria 4 di 12

Galleria fotografica

Le armi in possesso del vigile che ha sparato in comune 4 di 5

Galleria fotografica

I segni della sparatoria 4 di 5

Galleria fotografica

Cardano il giorno dopo 3 di 3

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.