Assunzioni in Comune, lavoratori in fibrillazione

I sindacati avevano annunciato un autunno caldo e così sarà dopo che l'amministrazione ha portato in giunta, senza convocare le Rsu, il piano assunzioni 2014. Cislaghi: "C'è poco da discutere, è prevista una sola assunzione"

C’è tensione tra i lavoratori del Comune di Busto Arsizio dopo la decisione di non sottoporre alle rappresentanze sindacali, da parte dell’amministrazione, il piano delle assunzioni per il 2014. I due rappresentanti sindacali Fausto Sartorato di Adl e Angiolino Liguori di Csa Fadel sono pronti a mobilitare i dipendenti che, solo qualche giorno fa, avevano dato pieno mandato per attivare azioni di lotta: «Inizieremo subito la procedura – dicono in coro – non abbiamo ancora ricevuto nulla neanche per quanto riguarda il Piano triennale dei servizi e attendiamo la convocazione per discutere del fondo incentivante». Liguori rincara la dose: «Noi abbiamo il diritto di essere interpellati sulle questioni che riguardano i lavoratori – spiega – veniamo trattati come dei lavativi ma se non serviamo che chiudessero i Comuni. Secondo alcuni politici qui a Busto i sindacati non devono essere presi in considerazione. Noi siamo stati eletti dai lavoratori democraticamente ma a qualcuno non piace e pensa, addirittura, di sostituirsi a noi». Via, dunque, alla conciliazione in prefettura dove i sindacati faranno convocare un rappresentante del Comune. 

Ai sindacati risponde il consigliere delegato per le questioni legate al personale, Mario Cislaghi: «Capisco la posizione dei sindacati ma sul piano delle assunzioni c’è poco da discutere – spiega – la coperta è cortissima il documento che andrà in giunta prevede una sola assunzione oltre alle quattro per persone inserite nelle categorie protette. Queste ultime serviranno a completare l’organico in base alla legge e saranno fatte entro maggio 2014». Cislaghi, infine, annuncia che sottoporrà il piano di riordino dei servizi comunali ai sindacati: «Appena sarà completato li convocheremo».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 18 Ottobre 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.