Il Mediterranée compie 40 anni, una festa di una settimana

Il 16 ottobre del 1973 iniziava l'avventura della discoteca, divenuta famosissima prima con il liscio, poi con la grande stagione della musica disco negli anni Novanta

Gran luogo per migliaia di adolescenti e giovani di ogni età, il Mediterranée di Legnano compie 40 anni: dal 15 al 20 ottobre grandi eventi per una settimana celebrano il grande traguardo di una realtà nata nel 1973 da un’idea dell’ancora attuale gestore del locale: Franco Acquati.

 Dopo una accurata ricerca di mercato e da un sopralluogo del territorio, Franco Acquati con la collaborazione di un socio musicista diede vita a un locale che ancora oggi vanta di non aver mai avuto l’incombenza di dover cambiare nome negli anni, di non aver mai cambiato strategie e di avere ancora gli stessi identici giorni di apertura settimanali ovvero martedi sera, giovedi pomeriggio, venerdi sera, sabato sera, domenica pomeriggio, domenica sera.

 «Posso dire di essere soddisfatto del lavoro svolto fino ad oggi» racconta Acquati «e mi sento di ringraziare le tre generazioni che sono passate da noi e quelle che continuano ad essere presenti proprio perchè il Mediterranèe grazie ai suoi 5000 metri di spazi e le sue cinque sale con diversi generi musicali, riesce a far ballare proprio a tutte le età».
 
Con gli anni poi il Mediterranèe divenne per i fedelissimi e per tutti  chiamato più semplicemente "medi" ed è cosi che ancora oggi tutti lo nomino affettuosamente.

 «Ricordo ancora il giono dell’inaugurazione era 16 ottobre del 1973 quando la parola "liscio" era ancora sconosciuta e partimmo subito con 1700 presenze la prima sera.
Vantavamo sin da subito di ospiti dal calibro di Raoul Casadei a cui sono susseguiti i piu’ grandi nomi del settore». E poi ancora i cantanti degli anni 70 come Bobby Solo, Little Tony, Mal, Rita pavone, i Ricchi e poveri, Franco Califano, Jonny Dorelli.

 «Si lavorava a ritmo continuo e nel 1985 per la precisione mercoledi 27 febbraio, continuando il progetto di costruzione di altre sale, eravamo pronti con l’apertura della sala liscio quella che ancora oggi ospita lo zoccolo duro dei nostri fedelissimi clienti». Da li a poco, mercoledi 16 ottobre 1985, fu inaugurata la "sala tango" (allora chiamata "theatron") e fu l’inizio di un’era nuova con la musica da discoteca; un capitolo di storia vivissima per chi frequentava "il Medi" negli anni Novanta. Corona e gli 883, ma anche Roul Bova, Ivana Spagna, Alexia. E poi ancora i cabarretisti (da Beppe Grillo a Nanni Svampa, da Gino Bramieri a Coochi e renato, da Gene Gnocchi a Teo Teocoli e Massimo Boldi. «15mila notti e pomeriggi insieme hanno fatto di una semplice discoteca un grande nome e una storia che continua».

Galleria fotografica

Il Mediterranèe compie 40 anni 4 di 10
Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 09 Ottobre 2013
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Il Mediterranèe compie 40 anni 4 di 10

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.