La psichiatria trasloca: parte la ristrutturazione

Mercoledì 16 ottobre, verrà trasferito al piano terra del padiglione centrale il reparto di degenza che ospita 12 posti letto. I lavori di ristrutturazione

Mercoledì 16 ottobre, il reparto di degenza della Psichiatria di Varese cambia sede: dall’attuale ubicazione, al piano rialzato del Padiglione infettivi-psichiatria, sarà trasferito al piano terra del Padiglione centrale, al posto degli ambulatori di Neurologia.

Lo spostamento si rende necessario per consentire l’intervento di ristrutturazione del reparto di Psichiatria, che richiederà circa sette mesi e per il quale sono stati stanziati oltre 1,9 milioni di euro, su finanziamento di Regione Lombardia.
La sede provvisoria occupa un’area riservata del Padiglione Centrale con un accesso dedicato e fornito di copertura appositamente creata per rendere più confortevole l’arrivo di pazienti in ambulanza o barellati. Tale accesso si trova a destra rispetto all’ingresso principale del padiglione centrale. 
Il reparto ‘volano’ ha una capacità ricettiva di 12 posti letto, articolata in due camere a tre letti e tre camere a due letti, tutte dotate di servizi igienici, a cui si aggiunge un bagno assistito. L’area prevede inoltre due sale soggiorno, per le attività diurne. 
In previsione di questo trasferimento, gli ambulatori di Neurologia sono stati trasferiti al secondo piano del Padiglione centrale, accanto a quelli di chirurgia plastica. Ad essere modificato sarà anche l’accesso agli ambulatori di Ematologia, che si trovano al piano terra del Padiglione Centrale e che saranno raggiungibili direttamente dall’atrio dell’edificio, cedendo l’ingresso dall’esterno al reparto di Psichiatria, come mostra la piantina allegata.
 
La ristrutturazione della sede della Psichiatria è un progetto atteso che permetterà all’attuale reparto di aumentare la superficie a propria disposizione del 65%, consentendo inoltre un netto miglioramento dal punto di vista del comfort alberghiero e dell’organizzazione degli spazi.
Al termine dell’intervento, il reparto sarà suddiviso in quattro macroaree: accoglienza, degenza, attività diurne e attività medica e infermieristica.A beneficiare maggiormente dell’aumento di spazi saranno le aree dedicate principalmente ai pazienti, cioè quelle della degenza e delle attività diurne, ma anche gli operatori potranno avvantaggiarsi di una nuova organizzazione degli spazi, con i locali dedicati alla loro attività collocati in posizione baricentrica, in modo da consentire una migliore possibilità di controllo e intervento nelle diverse aree del reparto.
L’area della degenza, in particolare, disporrà di 10 camere, 8 doppie e 2 singole, per un totale di 18 posti letto. Tutte le camere saranno dotate di servizi dedicati e attrezzate per poter ospitare anche persone con disabilità. Disporranno inoltre di un impianto di climatizzazione.
Le camere saranno separate da un’ampia area dedicata alle attività diurne con una sala pranzo e un soggiorno collegati al cortile riservato al reparto che sarà completamente riqualificato. Il nuovo reparto inoltre disporrà di ambulatori con un ingresso indipendente, in modo da garantire la massima tranquillità ai degenti.
Nel dettaglio, i lavori, oltre ad aumentare la superficie disponibile, prevedono il rifacimento di pavimentazioni, controsoffitti, serramenti e porte, e una completa riqualificazione impiantistica, dall’impianto di riscaldamento a quelli elettrici, dalla climatizzazione dei locali agli impianti di videosorveglianza e sicurezza.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Ottobre 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.