Sensi unici e zone pedonali, rivoluzione nella viabilità cittadina

Da giovedì 17 ottobre verranno modificate le regole di circolazione in via Torino, via Sanzio e nell'intero centro storico di Sacconago. "Chiediamo la collaborazione dei cittadini in questa fase di sperimentazione", spiega la Polizia Locale

Al fine di eliminare alcune criticità e rendere la viabilità più fluida e sicura, in questi giorni l’Amministrazione ha definito provvedimenti di modifica della circolazione in alcune aree cittadine, nei quartieri SS. Apostoli, Frati e Sacconago.
In particolare da giovedì 17 ottobre, saranno istituiti il senso unico in via Torino, tratto da via Tasso a via Pascoli, con percorribilità in direzione di via Pascoli, e il senso unico in via Pascoli con percorribilità in direzione di via Valle Olona.

Una vera e propria rivoluzione inizierà invece da giovedì 24 ottobre nell’area delle scuole Prandina
. Saranno infatti istituiti, in via sperimentale e solo durante gli orari di ingresso e di uscita degli alunni dalle scuole Prandina, il senso unico in via Sanzio, con ingresso consentito da largo G.B. Crespi, lato via Mameli e percorribilità in direzione di corso XX Settembre; il senso unico in via Meucci con ingresso consentito da corso XX Settembre e percorribilità in direzione di via Marconi; il senso unico in via Martiri di Belfiore, tratto da via Marconi a viale Venezia con ingresso consentito da via Marconi e percorribilità in direzione di viale Venezia.

Da martedì 29 ottobre è prevista l’istituzione di un divieto di transito ai veicoli a motore in via Azzimonti a Sacconago, che di fatto diventerà una strada ciclopedonale. In programma anche l’istituzione di un divieto di transito a tutti i veicoli a motore, nel primo tratto di via Bellotti, da piazza della Chiesa fino a via Azzimonti. Sono esclusi dal provvedimento i veicoli dei residenti dei civici 1 e 2 di via Bellotti per consentire l’ingresso e l’uscita dai passi carrabili privati e per i veicoli degli autorizzati, quali i veicoli di pronto intervento e soccorso e dei servizi di pubblica utilità al fine di non creare un aggravio dei percorsi.

Il Comando di Polizia Locale (numero verde 800 098713) resta a disposizione per chiarimenti: si chiede ai cittadini si prestare la massima collaborazione affinché l’adozione dei provvedimenti avvenga in maniera ordinata e con il minor disagio possibile. Seguendo questo link è possibile consultare le cartine con le nuove regole

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Ottobre 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.