Le Fiamme Gialle sequestrano 11 imitazioni della Vespa all’Eicma

Gli scooter di fabbricazione cinese erano in mostra al salone del motociclo. Del tutto uguali ai modelli della Piaggio in violazione al diritto di esclusiva dell'azienda italiana

Undici scooter di marchi cinesi in tutto e per tutto identici a quelli prodotti dalla Piaggio sono stati sequestrati questa mattina, giovedì, dagli agenti del Nucleo Mobile della Guardia di Finanza di Rho in concomitanza con l’apertira dell’edizione 2013 dell’Eicma alla Fiera di Rho. Gli 11 modelli sequestrati dalle Fiamme Gialle a 7 diversi espositori sono imitazioni della Vespa e a comunicarlo è la stessa azienda italiana. Gli atti del sequestro sono ora nelle mani del sostituto procuratore Pasquale Addesso di Busto Arsizio. A partire da settembre, infatti, anche il polo fieristico è passato sotto la competenza degli uffici giudiziari di Busto Arsizio.

La Guardia di finanza ha proceduto al sequestro dopo aver rilevato che i prodotti violano il diritto di esclusiva del Gruppo Piaggio costituito dal cosiddetto "marchio tridimensionale" registrato da Piaggio, che protegge la forma distintiva di Vespa. Tale titolo rappresenta un fondamentale elemento di difesa delle linee uniche e caratterizzanti di Vespa, ed è il più completo strumento di tutela dell’iconica forma di questo prodotto globale. Vespa, infatti, è uno dei marchi che continuano a rappresentare l’Italia nel mondo ed è curioso che aziende cinesi abbiano deciso di esporre modelli del tutto identici proprio in una rassegna italiana.

Il Gruppo Piaggio ritiene che questa iniziativa della Guardia di finanza "rivesta grande rilevanza dal punto di vista della salvaguardia dei diritti di proprietà industriale. Come in ogni altro Paese in cui Piaggio è puntualmente intervenuta contro i fenomeni di contraffazione, l’azione delle Forze dell’Ordine Italiane aggiunge un ulteriore strumento di protezione per le aziende che competono correttamente sui mercati di tutto il mondo".

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 07 Novembre 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.