Grillo attacca, Pizzarotti risponde

Ennesima polemica tra Beppe Grillo e il sindaco di Parma in odor di espulsione, ma gli iscritti non gradiscono

Nella giornata dell’insediamento di Filippo Nogarin a sindaco di Livorno, scoppia l’ennesima polemica tra Beppe Grillo e Federico Pizzarotti, il primo cittadino più discusso dal Moviemento 5 stelle. La vicenda si articola tutt’attorno a un post sul profilo facebook del consigliere comunale a Bologna, Massimo Bugani, poi ripreso dal blog di Grillo

Ieri sera Bugani, dopo aver ascoltato l’intervento televisivo di Pizzarotti ospite a Otto e Mezzo, accusa il sindaco di fare il "furbo". Il problema è sempre quello, le mancate promesse elettorali sull’inceneritore di Parma. Bugani accusa Pizzarotti di non aver mantenuto la parola data in campagna elettorale. Un’accusa che si somma a quelle mosse da parte del gruppo pentastellato della città ducale, in rotta di collisione con Pizzarotti per i suoi "personalismi".

Ma dalla base sembrano non gradire la polemica. In giornata appaiono decine di commenti sul blog di Grillo e sul profilo facebook di Bugani. Molti chiedono di poter eleggere direttamente uno staff che si occupi della comunicazione del Movimento, altri sono veri e propri insulti diretti al consigliere comunale bolognese. 

Dal canto suo Pizzarotti affida questo commento a facebook: «Da due anni in prima fila per la mia splendida città. Un lavoro che non concede più vita privata, amici e notti serene. Lo si fa per qualcosa di molto più grande. Alcuni versano fiumi di bile e cattiverie. Io la rivoluzione la faccio col sorriso». Un sorriso che, a giudicare dai commenti della rete, sta passando a molti elettori e iscritti pentastellati. 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 11 Giugno 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.