Colombo: “Ecco svelati i conti dell’era Mantovani”

Il sindaco del paese retto per 13 anni da Mario Mantovani (oggi assessore regionale alla sanità) denuncia debiti per 6 milioni di euro e spese inutili per quasi due milioni di euro

Dopo 13 anni, per la prima volta, sono stati resi pubblici i conti del comune. E non sono mancate le sorprese, purtroppo in negativo. Davanti a 130 cittadini il sindaco Andrea Colombo ha illustrato, durante l’assemblea pubblica di venerdì 19 settembre al centro anziani, la situazione economica in cui versano le casse municipali: “Alcuni paesi limitrofi sono comuni virtuosi, Arconate invece no. Abbiamo un livello d’indebitamento che non è paragonabile a nessun altro comune del nostro territorio”. Il primo cittadino si è soffermato anche sulla situazione dei mutui. La nuova amministrazione si trova di fronte a un indebitamento che supera i 6 milioni di euro. Infatti, i mutui accesi dalle amministrazioni guidate dall’ex sindaco Mario Mantovani, dal 2001 al 2013, ammontano per la precisione a 6,6 milioni di euro. Tra questi spiccano il mutuo da 1,8 milioni di euro per la realizzazione del cunicolo tecnologico sotto la piazza (rimasto incredibilmente vuoto, a parte qualche cavo della telefonia) e da 95.000 euro per un curioso studio di fattibilità per la costruzione del centro sportivo (opera promessa fin dal 2001 ma mai realizzata e mai neppure progettata per mancanza di fondi).

Il sindaco ha inoltre illustrato le variazioni al bilancio di previsione 2014 (che saranno approvate entro il 30 settembre). Variazioni necessarie a causa delle voci ‘gonfiate’ dalla vecchia amministrazione. A fronte di circa 48.000 euro di oneri di urbanizzazione e di 7.200 euro di sanzioni amministrative accertate nel 2013, nel bilancio previsionale 2014 la giunta Mantovani aveva inserito 300.000 euro di oneri di urbanizzazione e 50.000 euro di multe. Laconico il sindaco: “Le amministrazioni Mantovani hanno tagliato i nastri, a noi tocca pagare il conto. Le entrate previste con le multe sono lontanissime dall’essere raggiunte. Quelle previste dagli oneri di urbanizzazione, poi, sono surreali. Neppure negli anni d’oro del boom dell’edilizia si sono raggiunte queste cifre. Quello del 2013 – ha chiosato Colombo rispondendo a una domanda del pubblico – sembra un bilancio da campagna elettorale”.

Non si ferma qui l’Operazione Trasparenza. Sulla pagina Facebook di Cambiamo Arconate sono già state pubblicate tutte le tabelle con le voci di bilancio. Le stesse tabelle verranno poi stampate e diffuse in formato cartaceo nei pubblici esercizi del paese.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Settembre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.