“Due passi nel mondo” … di Bisuschio

Al via la quinta edizione di "Sogni all'aria aperta" con tre giorni di cultura e divertimento tra spettacoli, animazioni e laboratori per grandi e più piccoli

Al via la quinta edizione di "Sogni all’aria aperta" con tre giorni di cultura e divertimento tra spettacoli, animazioni e laboratori per grandi e più piccoli. Il Comune rinnova come ogni anno il suo impegno verso iniziative che permettano ai cittadini di avvicinarsi all’arte.

Dal 29 settembre al 5 ottobre Bisuschio sarà teatro degli eventi di "Sogni all’aria aperta", il Festival di arte e teatro che accompagnerà bambini ed adulti nell’osservazione del mondo e della sua storia, dall’evoluzione del pianeta a quella dell’uomo e della società in cui viviamo.

Sogni all'aria aperta bisuschio

Frutto dell’impegno collettivo e promosso da Comune e Parrocchia di Bisuschio, Comunità Montana del Piambello in collaborazione con la Compagnia Teatrale Intrecciteatrali della Cooperativa il Sorriso, "Due passi nel mondo" porta avanti l’obiettivo di  avvicinare le creazioni artistiche alla capacità, da parte del pubblico, di apprezzarle, offrendo strumenti e momenti di condivisione e socializzazione ai cittadini.

Spettacoli, visite didattiche, letture animate, progetti teatrali e laboratori costituiscono il fitto programma delle giornate, attento a creare eventi adatti a tutti: dai più piccoli, agli adolescenti e adulti. I primi appuntamenti sono previsti per lunedì 29 settembre alle 21.00 con la presentazione del libro "Lasciami volare", un dialogo tra voci di generazioni diverse per figli e genitori, e per venerdì 3 ottobre con lo spettacolo teatrale "Love can save you – il mondo è pieno delle loro tracce".

Sabato 4, invece, la giornata comincerà alle 10.00 con il ritrovo dei bambini per la parata di strada, proseguendo nell’arco della giornata tra favole raccontate da sindaci e amministratori, laboratori sul riciclo, ludobus e animazione della famosa favola di Collodi, Pinocchio. Impegnerà gli interessati sino alle 18.00 con le spettacolo degli artisti di strada, al quale seguirà l’appuntamento serale di chiusura del festival: lo spettacolo "The Black Blues Brothers".

Chiusura sì, in via ufficiale, ma anche la giornata di domenica sarà ricca di iniziative: dal percorso in mountainbike per i sentieri di Bisuschio, alla caccia al tesoro delle storie, ai laboratori, allo stand gastronomico. L’amministrazione comunale e il sindaco, Giovanni Resteghini, che organizzano la manifestazione con il patrocinio dei Comuni di Porto Ceresio, Arcisate, Induno Olona, Clivio, Besano, Brusimpiano e Cuasso al Monte, si sono detti fieri di ospitare un’iniziativa che valorizzi la cultura e l’arte a livello locale. Aria fresca, questa, per i polmoni delle nuove generazioni.

Per scaricare il programma e i costi delle giornate consultare il sito www.sogniallariaperta.com

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 26 Settembre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.