La Pro Patria vuole colorare il derby di biancoblu

Sabato 20 settembre alle ore 16 allo "Speroni" di Busto Arsizio andrà in scena l'atteso match con il Novara. I tifosi tigrotti inviatati a vestirsi con i colori sociali. Candido e Botturi non dovrebbero recuperare in tempo

Lunedì sera non è andata bene alla Pro Patria, sconfitta nel finale in casa del Real Vicenza, ma la squadra di mister Lulù Oliveira sarà determinata a vendicare quanto prima il ko. Quale migliore occasione quindi del derby del Ticino contro il Novara? Un appuntamento sentitissimo dai sostenitori tigrotti, che per l’occasione hanno indetto il "colormatch": tutti i tifosi dovranno recarsi allo stadio con addosso i colori bianco e blu per sostenere la Pro. Il fischio d’inizio della sfida sarà sabato 20 settembre alle ore 16.
 
A causa delle assenze di Candido e Botturi, che non dovrebbero recuperare in tempo per sabato dopo i guai fisici recenti, l’allenatore tigrotto Oliveira dovrebbe schierare lo stesso undici sceso in campo contro il Real Vicenza: un 3-4-1-2 con Perilli in porta e la linea a tre difensiva composta da Zaro, Lamorte e Anderson. A centrocampo le fasce dovrebbero essere presidiate da Guglielmotti e Taino, con in mezzo Romeo e Ulizio. Cannataro agirà sulla trequarti dietro le due punte Terrani e Serafini.
 
(Capitan Serafini guiderà l’attacco biancoblu)
Dopo la retrocessione di giugno contro il Varese e il mancato ripescaggio in serie B, il Novara di mister Toscano ha intenzione di tornare in cadetteria con i risultati sul campo, anche se l’inizio dei piemontesi non è stato dei migliori: una vittoria, due pareggi e una sconfitta lasciano gli azzurri a soli 5 punti in quattro gare. Nell’ultimo impegno di campionato i piemontesi hanno pareggiato 0-0 in casa contro la Cremonese. Mister Toscano ha schierato per l’occasione il 3-4-3 e molto probabilmente con lo stesso schema affronterà la trasferta di Busto Arsizio, contando in attacco sul trio formato da Gonzalez, Corazza e Gustavo, con Evacuo pronto a subentrare. A centrocampo potrebbe tornare a disposizione il centrocampista Miglietta, che ha smaltito l’infortunio muscolare ed è pronto al rientro.
 
Intanto, dopo l’ordinanza che vieterà la vendita di alcolici nei pressi dello stadio, sabato 20 settembre saranno aperte le biglietterie dello stadio "Carlo Speroni" per l’acquisto dei tagliandi per la gara. I botteghini apriranno dalle 10 alle 12 e poi, nel pomeriggio a partire dalle ore 14 e resteranno disponibili sino all’inizio della gara. Discorso però valido solo per i tifosi della Pro Patria, mentre tutti i residenti nella Regione Piemonte (anche se in possesso di Tessera del Tifoso) non potranno acquistare alcun tagliando nella giornata di sabato 20 settembre.

LA DIRETTA – La partita dello stadio "Speroni" sarà raccontata come di consueto in diretta su VareseNews grazie a un liveblogging aperto fin dalla serata del venerdì. L’hashtag per intervenire (attraverso Twitter e Instagram) sarà #propatrianovara, altrimenti si può scrivere nello spazio commenti della diretta. Per visualizzare il file, CLICCATE QUI.
 

PRO PATRIA – NOVARA (probabili formazioni)
 
Pro Patria (3-4-1-2): Perilli; Zaro, Lamorte, Anderson; Guglielmotti, Romeo, Ulizio, Taino; Cannataro; Terrani, Serafini. All.: Oliveira.
Novara (3-4-3): Tozzo; Martinelli, Freddi, Bergamelli; Garufo, Faragò, Pesce, Garofalo; Gonzalez, Corazza, Gustavo. All.: Toscano.
Arbitro: sig. Boggi di Salerno (Margini e Scarpa).
 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 19 Settembre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.