Primo gol in B per Capezzi e Barberis

Neto Pereira arriva a quota tre in stagione, cacciati nel finale l'allenatore del Trapani e Barillà, entrato da poco

Varese – Trapani 5-2 (4-0)

Marcatori: Rea (V) al 7′ pt, Neto P. (V) al 23′ pt, Lupoli (V) su rig. al 42′ pt, Capezzi (V) al 45′ pt; Mancosu (T) su rig. al 13′ st, Nadarevic (T) al 21′ st, Barberis (V) al 35′ st.

Varese (4-4-2): La Gorga; Fiamozzi, Rea, Simic, De Vito; Zecchin, Corti (Barberis al 23′ st), Capezzi, Cristiano (Scapinello dal 6′ pt); Neto Pereira, Lupoli (Miracoli dal 15′ st). All. Bettinelli. A disp.: Seveso, Luoni, Borghese, Blasi, Falcone, Forte.
Trapani (4-3-3): Marcone; Daì, Martinelli, Caldara, Rizzato; Ciaramitaro, Aramu (Barillà dal 22′ st), Feola (Citro dal 43′ pt); Falco, Mancosu, Lombardi (Nadarevic dal 6′ st). All. Boscaglia. A disp.: Gomis, Zampa, Abate, Iunco, Pastore, Lo Bue.
Arbitro: Baracani di Firenze (Liberti e Santuari – IV° uomo: Rasia).
Note: giornata tiepida e serena, campo in buone condizioni. Ammoniti: Daì, Nadarevic, De Vito, Zecchin. Calci d’angolo: 5-7. Espulso: Boscaglia, Barillà. Recupero: 3′ e 5′.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 27 Settembre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.