Un tir in panne paralizza il traffico

Il mezzo ha avuto problemi meccanici che lo hanno bloccato in mezzo alla strada, la provinciale 57, all’altezza della rotonda di Lozza intorno alle 6.30 del mattino

C’è un grosso tir rimasto in panne dietro le enormi code che si sono accumulato fin dalla mattina presto nella zona del ponte di Vedano. Il mezzo ha avuto problemi meccanici che lo hanno bloccato in mezzo alla strada, la provinciale 57, all’altezza della rotonda di Lozza intorno alle 6.30. Da quell’ora fino alle 9 i meccanici hanno lavorato per sbloccare la situazione e rimuovere il grosso mezzo.
Il blocco di quell’arteria, alla quale ci sono poche alternative almeno fino all’apertura della nuova tangenziale di Pedemontana, ha provocato traffico in tutte le direzioni: sulla varesina fino a Castiglione, nell’uscita A8 di Gazzada Schianno fin da Solbiate Arno, sulla tangenziale varesina e in molte altre strade secondarie. Sul posto, a gestire la difficile situazione, c’erano gli agenti della polizia provinciale di Varese. Il camion è stato rimosso intorno alle 9 ma le lunghe code verranno smaltite con difficoltà.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 19 Dicembre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.