Anna Prandoni direttrice dell’accademia Gualtiero Marchesi

La giornalista e scrittrice bustocca è stata nominata dal grande chef: "E' il coronamento di un sogno professionale: un’occasione unica dalla persona che più di ogni altra rappresenta la cucina italiana"

141tour, 141tour foto, busto arsizio

«Sarà Anna Prandoni a occuparsi dell’Accademia Gualtiero Marchesi.  Anna riunisce in sé tutte le conoscenze necessarie nell’ambito della formazione,  della comunicazione e della nuove tecnologie.  Una donna competente nel posto dove si promuove la cultura del buono e del bello,  nel rispetto della tradizione e con una grande curiosità verso il futuro.
A un anno dall’apertura della sede milanese di via Bonvesin de la Riva,  Gualtiero Marchesi con queste parole ha scelto la giornalista bustocca come direttore dell’Accademia per le attività legate ad Expo 2015 e propedeutica in vista del trasloco nella grande sede della Fondazione Gualtiero Marchesi a Varese che verrà inauguratao con l’anno accademico 2017/2018.

Giornalista e scrittrice, si occupa da oltre quindici anni di enogastronomia, con particolare attenzione alla storia dell’alimentazione e alla sua influenza sulla cultura e sulla società italiane. Autrice di molti libri sull’argomento, ha curato una rubrica di ricette e di itinerari golosi per le pagine lombarde del Corriere della Sera e ha collaborato come ispettore alla Guida de L’Espresso e a Identità Golose. Dal 2000 ha diretto La Scuola de La Cucina Italiana, dal 2007 è stata Web Editor di lacucinaitaliana.it e ha sviluppato il segmento digital con app e social network. Nel 2013 è stata nominata direttore della rivista La Cucina Italiana che ha lasciato nel marzo 2015.

Dal 2014 è Ambassador del progetto WE women for Expo. Molto attiva nell’ambito digitale, è direttore creativo di unaricettalgiorno, di milanosecrets.it e del progetto di community gathering mypotluck.it e insegna come utilizzare i social media nel settore food. Ha partecipato come relatore alla Social Media Week Milano 2015. A settembre 2015 uscirà per Quarry books il suo primo libro di cucina in lingua americana dedicato alle ricette tradizionali italiane da preparare con l’aiuto dei piccoli.

Così Anna Prandoni ha commentato la nomina:«Questa nomina rappresenta per me il coronamento di un sogno professionale: un’occasione unica di condensare la mia esperienza editoriale e digitale con la persona che più di ogni altra rappresenta la cucina italiana. Vorrei creare un luogo in cui condividere i saperi tra appassionati, professionisti e aziende, e dove dare spazio all’esempio del Maestro e tradurlo in insegnamento, al servizio della cultura enogastronomica del nostro Paese».

Orlando Mastrillo
orlando.mastrillo@varesenews.it

Un cittadino bene informato vive meglio nella propria comunità. La buona informazione ha un valore. Se pensi che VareseNews faccia una buona informazione, sostienici!

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Maggio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.