Don Giuseppe Marinoni va a Magenta

E' stato parroco di Gorla Maggiore dal 2002 e decano della Valle Olona dal 2006. Da settembre sarà la guida della comunità pastorale “Santa Gianna Beretta Molla e Beato Paolo VI ”

La messa nel cantiere di Pedemontana (inserita in galleria)

Don Giuseppe Marinoni, parroco di Gorla Maggiore dal 2002 e decano della Valle Olona dal 2006, assumerà un nuovo incarico a Magenta. Su richiesta esplicita del cardinale Angelo Scola il parroco guiderà la Comunità Pastorale “Santa Gianna Beretta Molla e Beato Paolo VI ” che racchiude cinque Parrocchie: San Martino Vescovo, Sacra Famiglia, Santi Giovanni Battista e Gerolamo Emiliani, San Giuseppe Lavoratore in Ponte Nuovo, Santi Carlo e Luigi in Ponte Vecchio.
Lo comunica con una lettera ai fedeli il vicario episcopale monsignor Gian Paolo Citterio: «Dopo un ragionevole e serio discernimento sulle necessità pastorali della Diocesi di Milano, si è reso necessario individuare un Sacerdote che potesse assumere la responsabilità di mettersi a servizio ecclesiale nella città di Magenta – scrive monsignor Citterio – e lo sguardo del nostro Arcivescovo, coadiuvato dai suoi più stretti collaboratori, si è orientato su questa vostra Parrocchia e la scelta si è concretizzata nel chiedere al vostro caro don Giuseppe Marinoni di assumere questo nuovo incarico per quella nuova missione».

Don Giuseppe, con grande sofferenza  ha accolto, con sincera obbedienza, questa proposta. La nomina sarà per il 1 settembre 2015. Naturalmente, per quella data, qui verrà inviato un nuovo Parroco che avrà il compito di continuare la missione di Pastore portata avanti da don Giuseppe. In una delle prossime domeniche sarà lo stesso monsignore ad annunciare il suo nome e la sua provenienza.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 maggio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore