Ladri armati di coltello fermati vicino alle “case delocalizzate”

Fermati dai Carabinieri due uomini di 54 e 26 anni. Il tentato furto in via Col di Lana

auto carabinieri foto

Furto sventato a Lonate Pozzolo nella zona delle case “delocalizzate”. Nei giorni scorsi i Carabinieri della stazione lonatese hanno sorpreso due italiani, residenti in zona, rispettivamente di 26 e 54 anni, entrambi con numerosi precedenti di polizia, i quali, dopo aver divelto gli infissi in alluminio di un’abitazione di proprietà comunale in via Col di Lana, hanno cercato di occultare la refurtiva alla vista dei militari.

I due sono stati subito fermati e sottoposti a perquisizione. Al termine delle formalità di rito, sono stati entrambi denunciati in stato di libertà per tentato furto in abitazione e per possesso ingiustificato di strumenti atti ad offendere poiché trovati in possesso di un coltello di genere “proibito”. L’intera refurtiva rinvenuta è stata invece prontamente riconsegnata al legittimo proprietario.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 02 Maggio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.