Ecco le nuove rotte di Ryanair da Malpensa

Confermate le indiscrezioni, nella conferenza stampa ufficiale della compagnia irlandese a Milano. Ecco le rotte da Malpensa

Ryanair

Ryanair da Malpensa, dunque. Quattro rotte, tre internazionali, più una interna, per la Sicilia orientale

Arriva dalla conferenza stampa all’hotel Gallia di Milano la conferma ufficiale delle nuove rotte Ryanair da Malpensa, già anticipate pochi giorni fa da una indiscrezione del Corriere della Sera (qui) dopo il primo annuncio ufficiale della compagnia su una nuova base a Malpensa sabato scorso (qui).

Indiscrezioni confermate su tutta la linea, dunque, nella conferenza stampa sulle nuove rotte Ryanair da Malpensa, guidata da David O’Brian, chief commercial officer, e da John Alberante, sales and marketing chief per l’area Italia-Croazia-Grecia. Nuove rotte da Malpensa, con i collegamenti verso Londra irrinunciabile, la vacanziera Siviglia, Bucarest porta dell’Europa dell’Est in forte crescita (e ben presidiata dalla concorrente low-cost Wizzair). Confermata anche la scelta di Malpensa-Comiso come rotta interna all’Italia. Si parte dal Terminal 1.

Ancora un dato mancava alle anticipazioni: la frequenza e gli orari. E su questo l’elemento più significativo delle nuove rotte da Malpensa è la frequenza per London Stansted, 2 volte al giorno., con partenze dall’Italia 6.45 e 21.45, rientri da Londra alle 8.10 e 18.20 (dati divulgati da Aeroporti Lombardi). Giornaliero invece il volo su Comiso (partenza 17.50, rientro 20. 15). Quattro volte a settimana si vola su Bucarest (lunedì, mercoledì, venerdì, domenica, partenza da Malpensa a metà giornata) e tre volte a settimana Siviglia (partenza dalla Lombardia alle 12, martedì, giovedì, sabato).

«Malpensa parte l’1 dicembre con quattro direttrici, ma per crescere ancora» ha premesso John Alberante, marketing manager Italia-Grecia-Croazia. Il piano complessivo di Ryanair prevede 20 nuove rotte in tutto il mondo, con un aumento previsto di 22,8 milioni di passeggeri (tra le novità, anche la rotta “italiana” Londra-Verona).

Va ricordato inoltre un interessante precedente: nel 2014, alle porte dell’estate, Orio al Serio aveva chiuso la sua unica pista per tre settimane. E, al pari di altre compagnie di base sull’aeroporto bergamasco, anche Ryanair aveva potuto fare un test su Malpensa in quel periodo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 settembre 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore