“È assurdo aumentare le tasse aeroportuali”

David O'Brien di Ryanair attacca il Governo per la scelta di aumentare la tassa d'imbarco, che peserà sui singoli passeggeri

Ryanair e le nuove rotte

Ryanair si schiera contro l’aumento della tassa d’imbarco scattato a inizio anno. «L’aumento delle tasse – ha affermato David O’Brien di Ryanair – penalizzerà i piccoli scali a tutto vantaggio di Ethiad. È una scelta grave da parte del Governo italiano perché penalizza centinaia di milioni di passeggeri per il vantaggio di pochi. Noi continueremo a impegnarci ma siamo preoccupati per quello che potrà succedere in alcuni scali. Riteniamo assolutamente assurdo che i nostri passeggeri debbano pagare tasse così alte per la cassa integrazione di Alitalia. Da quando l’Irlanda ha eliminato l’imposta di tre euro abbiamo aumentato milioni di passeggeri. In Italia si fa il contrario e questo potrà penalizzare il traffico e far valutare anche a noi impegni diversi».
La tassa d’imbarco è passata infatti da 6,5 a 9 euro per passeggero con l’inizio dell’anno.

Galleria fotografica

Ryanair e le nuove rotte 4 di 7

«In Spagna le tariffe sono state abbassate e questo ha prodotto effetti importanti sulla crescita di passeggeri. Siamo convinti che la scelta dell’aumento in Italia sia frutto di pressioni esterne, decisioni volute da Abu Dhabi. La politica del trasporto aereo italiano, ormai lo sappiamo bene, è sempre più influenzata dal Medio Oriente».

Marco Giovannelli
marco@varesenews.it

La libertà è una condizione essenziale della nostra vita. Non ci può essere libertà senza consapevolezza e per questo l’informazione è fondamentale per ogni comunità.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 02 Febbraio 2016
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Ryanair e le nuove rotte 4 di 7

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.