Di nuovo percorribile il ponte romano

Ne dà notizia il sindaco Fabio Passera: «Orgoglioso di essere amministratore di una terra che non smette mai di stupire»

maccagno con pino e veddasca

Un antico tracciato. Un ponte ancor più vecchio. E la volontà di riaprire una “via” storica per amore del territorio e grazie anche alle tante braccia che si adoperano nel volontariato: da pochi giorni è riaperto e percorribile in totale sicurezza il sentiero che unisce Cadero al celebrato ponte “romano”, appena sopra l’abitato di Garabiolo, lungo la strada che porta a Inent, verso Musignano.

A darne notizia il sindaco di Maccagno con Pino e Veddasca Fabio Passera sul suo profilo facebook, pubblicando il testo e il link di un articolo del Corriere del Verbano on line.

Il lavoro – si legge nel testo – «è frutto dell’accordo che da anni lega il Comune ora di Maccagno con Pino e Veddasca e la Protezione civile degli Alpini della Sezione di Luino, dal 2016 è stato ulteriormente ampliato il raggio d’azione delle Penne nere.

Primo risultato il tratto che unisce Graglio con Cadero, ma il vero obiettivo era riaprire quel tracciato che univa fino a due soli anni fa gli allora Comuni di Maccagno e di Veddasca».

Il frutto di questo lavoro, che il sindaco Passera ha descritto come una piccola-grande opera per il territorio, arriva con la primavera offrendo agli amanti del trekking e delle escursioni in montagna un itinerario ricco di natura e suggestioni.

«Mi piace pensare di essere il sindaco di un luogo tanto carico di significati e di segni del nostro passato. Mi piace pensare di essere il Sindaco di una terra che non smette mai di stupire e di stupirmi» ha commentato, concludendo il suo post, il sindaco Passera.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Marzo 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.