Il Seme cresce grazie alla generosità e sogna la “nuova casa” per agosto

Da giugno ad oggi raccolti quasi 150mila euro. Nelle prossime tre settimane in programma diverse iniziative benefiche e divertenti

Cardano al Campo generico

Una risposta sopra le aspettative che cresce grazie all’energia dei promotori e alla generosità dei cittadini. Il Seme Onlus, la cooperativa sociale di Cardano al Campo che accoglie bambini e ragazzi con disabilità, continua i lavori per la realizzazione della nuova sede e di pari passo proseguono le iniziative per raccogliere fondi.

«Da giugno 2015 ad oggi – commenta Enrico Aspesi, presidente della cooperativa – abbiamo raccolto poco più di 145mila euro e puntiamo a raggiungere presto i 150mila. Una risposta davvero buona: speriamo di raggiungere i 200mila euro entro la fine di quest’anno». La somma complessiva da raggiungere è di 400mila euro. «Abbiamo bussato anche alla porta di istituzioni e fondazioni – spiega Aspesi – e siamo in attesa di risposte. La speranza è sempre l’ultima a morire e ci piace pensare alla frase di una cardanese, scomparsa da poco, che diceva “La provvidenza nasce prima del sole“».

Proprio nelle prossime settimane ci saranno nuovi appuntamenti di solidarietà: una camminata a Legnano domenica 3 aprile e uno spettacolo di cabaret lunedì 11 aprile. «In questi giorni riproponiamo anche la vendita dello storico liquore Tim (leggi qui per sapere dove e quando) – annuncia il presidente -. La prima iniziativa ha fruttato 16mila euro e con questi fondi puntiamo a coprire le spese per l’ascensore, circa 22mila euro».

Intanto i lavori nella nuova struttura di via Alpi proseguono. «Stiamo facendo gli impianti – conclude Aspesi -. Dal 4 aprile inizieremo con gli intonaci interni ed esterni. Il sogno resta quello di aprire ad agosto e lavoriamo per quello».

 

Valeria Vercelloni
valeria.vercelloni@varesenews.it
Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 23 Marzo 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.