L’orchestra d’archi Malipiero chiude la stagione concertistica

Tchaikovsky Bartok e Gershwin per l'ultimo concerto dell'Università dell'Insubria che si svolgerà venerdì 20 maggio nell'aula magna di via Ravasi

orchestra d'archi asolana malipiero

Un concerto festoso conclude l’edizione numero quindici della Stagione Concertistica di Ateneo: la rassegna musicale offerta dall’Università degli Studi dell’Insubria ai varesini, che ricambiano con una grande partecipazione di pubblico a ogni evento musicale.

Venerdì 20 maggio, alle ore 18, sul “palco accademico” di via Ravasi si esibisce l’Orchestra d’archi Asolana “Malipiero” con tre bellissime pagine musicali: la Serenata di Tchaikovsky per soli archi, le Danze popolari rumene di Bartok con le sonorità degli archi impreziosite dal clarinetto, e ancora con clarinetto, batteria, e il pianoforte a fare la parte del leone, nella celeberrima Rhapsody in blue di Gershwin.

L’orchestra Malipiero, diretta da Valter Favero e in questa occasione con solisti Enrico Maria Bassan al clarinetto e Corrado Greco al pianoforte, è una formazione nata nel 2005 in Veneto e in grado di affrontare con notevole flessibilità il repertorio dal ‘700 al ‘900, distinguendosi per una particolare duttilità sul piano artistico-interpretativo.

L’ingresso come per gli altri spettacoli è gratuito e libero.

«Un parterre di artisti di livello internazionale, un’offerta musicale di grande qualità, generi diametralmente diversi – sottolinea il Maestro Corrado Greco, Direttore artistico della rassegna – hanno fatto sì che la Stagione Concertistica d’Ateneo sia ormai considerato un appuntamento imperdibile per tanti varesini appassionati di buona musica e anche per non intenditori: un pubblico affezionato che di anno in anno sempre più numeroso frequenta i nostri concerti».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 17 Maggio 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.