Micheletti in semifinale, Frattini e Bertolasi ai recuperi

Bella prova del 25enne di Ispra nel doppio leggero, secondo e qualificato. Sara costretta ai ripescaggi per un soffio, lontano l'otto del varesino

canottaggio micheletti miani olimpiadi

DUE SENZA FEMMINILE – Tocca a Sara Bertolasi concludere il programma di regate di canottaggio con atleti varesotti in acqua. Non riesce, alla bustocca e alla padovana Alessandra Patelli, l’impresa di guadagnare subito la semifinale anche se l’obiettivo è sfumato di pochissimo. Quarte le azzurre in una volata con Spagna e Polonia, mentre gli Usa hanno dominato la regata.

Americane subito in netto vantaggio sulle altre, con l’Italia sorniona in partenza e quarta ai 500 e ai 1000 metri, sempre però con le rivali a distanza di tiro. Bertolasi e Patelli hanno così aumentato i colpi nella terza parte di gara lasciandosi alle spalle le polacche e duellando con le spagnole, avanti di un soffio ai 1.500 metri. Lunga volata finale per la piazza d’onore e Spagna brava a guadagnare un piccolo vantaggio mantenuto sino al traguardo, dove l’Italia ha ceduto di pochissimo contro la Polonia. Per Sara e Alessandra si aprono così le porte dei recuperi, ma la prova d’esordio è stata incoraggiante.

DOPPIO LEGGERO MASCHILE – Buone notizie per Andrea Micheletti: il 25enne di Ispra, imbarcato sul doppio leggero, ha concluso al secondo posto la batteria di qualificazione, un risultato sufficiente per andare in semifinale senza passare dai ripescaggi.

Bella prova, davvero, per l’Italia (con Micheletti c’è Marcello Miani – foto in alto Canottaggio.org/Perna) che fin dalle prime battute ha preso il comando della regata, prima di misura – ai 500 metri – poi in maniera più consistente. Dopo i 1000 però alle spalle degli azzurri ha iniziato la rimonta la barca irlandese con i fratelli O’Donovan che ha progressivamente rosicchiato il distacco accumulato da Micheletti e Miani. Ancora avanti a tre quarti di gara, l’Italia è stata poi raggiunta e superata dall’Irlanda che ha poi prevalso in una lunga e serrata volata finale. Per Andrea e Marcello però, l’obiettivo è comunque raggiunto.

OTTO MASCHILE – Pierpaolo Frattini è stato il primo dei tre canottieri varesotti impegnati alle Olimpiadi di Rio de Janeiro. L’otto dell’Italia con a bordo il veterano del nostro remo (alla sua terza partecipazione) ha gareggiato nella prima batteria che metteva già in palio un posto per la finale, andato però alla barca della Gran Bretagna.

Gli azzurri, volati in extremis a Rio per l’esclusione della Russia, si sono invece piazzati al quarto e ultimo posto della regata di qualificazione, forse con un po’ di ruggine visto – appunto – la convocazione all’ultimissimo momento. Gli azzurri hanno ugualmente provato a battagliare con gli avversari che però si sono dimostrati in grande forma: alla fine, come detto, gli inglesi (che si sono allenati a Varese nelle scorse settimane) hanno respinto gli assalti di Olanda e Nuova Zelanda, giunte nel giro di 2″ di distacco. L’Italia (con Frattini ci sono Capelli, Agamennoni, Venier, Stefanini, Paonessa, Infimo, Liuzzi e il timoniere D’Aniello) si sono “rialzati” chiudendo con un largo distacco. Poco male, perché gli azzurri parteciperanno ugualmente ai recuperi che, in questo caso, valgono una semifinale.

SPECIALE RIO 2016Le Olimpiadi di VareseNews

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 08 Agosto 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.