Filippo e l’estate di John Wayne: “Sogno il circo e il cinema”

Ha 13 anni il giovanissimo interprete dell'ultimo video di Raphael Gualazzi. Lunedì sera sarà in Tv con "La classe degli asini"

Filippo Cerra, 13 anni attore per Raphael Gualazzi

Ha accompagnato il fratello ad un provino e alla fine hanno preso lui. Una fortunata casualità che capisci nel momento in cui incontri Filippo. Tredici anni, un sorriso a trentasei denti ma sopratutto una grande determinazione. Di cognome fa Cerra e vive a Germignaga con la mamma, il papà e i due fratelli Anthony di 16 anni e Ruben di 5.

Galleria fotografica

Filippo Cerra nel video di Raphael Gualazzi 4 di 12

La prima parte da protagonista l’ha conquistata sul set del video di Raphael Gualazzi, “L’estate di John Wayne”. Filippo interpreta il pianista-circense che accompagna i due ballerini. «E’ stato divertente, abbiamo girato tutto in una giornata – racconta -. Ho dovuto imparare la canzone a memoria, per il resto ho fatto quello che mi chiedeva il regista». In passato aveva girato anche il video musicale per il rapper Caneda, “Seven”, dove interpreta J-Ax da piccolo.

Lunedì sera invece, lo vedremo su Rai Uno, in prima serata ne “La classe degli Asini”, la fiction con Vanessa Incontrada, Flavio Insinna e Fabio Troiano: «Interpreto Iorio Domenico, un bambino calabrese amico di Riccardo, il protagonista della serie». Filippo spiega che l’accento del sud l’ha “rubato” al papà e ha studiato le battute sul copione: «Abbiamo girato il film a luglio, faceva molto caldo e noi eravamo coperti con maglioni di lana e cappotti. La settimana prima delle riprese abbiamo fatto la prova costume ma la parte che mi piace di più è quando parte il “ciak”». 

Per le riprese ha fatto avanti e indietro per dieci giorni da Torino, accompagnato dalla mamma Sonia: «Sono esperienze belle ma anche faticose, per gli spostamenti e per il tempo che richiedono, oltre a incidere sull’organizzazione di tutta la famiglia. Tutto è iniziato quando ho iscritto il figlio più piccolo ad un’agenzia e abbiamo iniziato a fare dei provini per lui, aveva un volto particolare e i ricci biondi. Una volta arrivati lì però, hanno chiesto anche di Filippo».

Stare davanti ad una telecamera per questo ragazzino di tredici anni dai capelli biondi e gli occhi brillanti, sembra essere una cosa naturale: «Non mi imbarazza, anzi è divertente». Una predisposizione maturata anche grazie alla Scuola di Circo Fortuna di Ponte Tresa che ha frequentato per diversi anni e dove ha studiato acrobazia, giocoleria e clowneria. «Non lo abbiamo mai forzato a fare nulla – continua Sonia -. Ci arrivano diverse proposte per fare altre parti ma gli ribadisco spesso di restare con i piedi per terra».

Parole che Filippo non dimentica: «Il mio sogno è quello di diventare un circense professionista e girare il mondo. Il prossimo anno frequenterò l’Istituto Artistico ad indirizzo coreutico a Busto Arsizio, poi vorrei andare a studiare in Francia. Se in futuro si aprirà la strada di attore sarò contento ma per ora penso a studiare e portare avanti questa mia passione». Prima di andare via, ci dice che il suo film preferito è “Spot” e sogna di girare un video musicale con Vasco Rossi. Incrociamo le dita per lui.

Adelia Brigo
adelia.brigo@varesenews.it

Raccontare il territorio è la nostra missione. Lo facciamo con serietà e attenzione verso i lettori. Aiutaci a far crescere il nostro progetto.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 09 Novembre 2016
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Filippo Cerra nel video di Raphael Gualazzi 4 di 12

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.