Super BPM Sport Management: con il Brescia finisce 8-8

Alle Piscine Manara i Mastini sfoderano una grandissima prova, raggiunti solo nel finale dagli avversari. Il Presidente Tosi: “Eccellente prestazione»

bpm sport management

I tre punti sfumano solo a trenta secondi dalla fine, ma la partita di oggi tra BPM Sport Management e An Brescia è quella della consacrazione per i Mastini di Gu Baldineti. Il risultato finale è di 8-8 (2-1, 2-3, 1-3, 3-1), con un punto ciascuno in classifica, ma Razzi&co. sono rientrati negli spogliatoi consapevoli di aver tenuto testa a quella che per tanti anni è stata la principale avversaria dei Campioni d’Italia della Pro Recco.

Galleria fotografica

Bpm Sport Management - An Brescia 8-8 4 di 22

Dopo i primi tre minuti del match a reti inviolate, a sbloccare il risultato ci pensa Antonio Petkovic con una doppietta: il primo gol arriva su rigore, mentre il secondo, in superiorità, è un gran tiro dal centro dove Del Lungo non può nulla. Prima del 2-1 ad opera di Nora (superiorità) da segnalare una grande parata di Lazovic su Randjelovic e il palo di Gitto. Nel secondo quarto i Mastini provano la fuga con Gallo, ma è Muslim a riportare il Brescia a -1. A 02’14” dalla sirena Mirarchi segna la rete del 4-2, ma il sette di Bovo non molla e negli ultimi 90 secondi trova il pareggio con Randjelovic e Bertoli.

Tutti i gol del secondo quarto sono realizzati in superiorità numerica. Al cambio vasca questa volta è il Brescia ad andare avanti ancora con un gol di Randjelovic. Ad interrompere il break del Brescia (0-3) ci pensa Stefano Luongo (superiorità). Nel mezzo decisione dubbia dell’arbitro che non assegna un gol a Deserti. Negli ultimi tre minuti della frazione gli avversari tornano a + 2, grazie alle superiorità sfruttate da Paskovic e Nicholas Presciutti. Solo sfortuna per la BPM SM, invece, che colpisce prima la traversa con una beduina di Deserti poi il palo esterno con Luongo.

L’ultimo quarto è da incorniciare per i Mastini: grazie ad una grandissima reazione il gol di Gitto e la doppietta (in superiorità) di Mirarchi ribaltano il risultano. Ma a 32” dalla fine la marcatura di Napolitano fissa il risultato sul definitivo 8-8.

E’ felice il Presidente Sergio Tosi: «La nostra squadra ha giocato molto bene e tutto lo staff è soddisfatto. C’è un po’ di rammarico sia perché fino a trenta secondi dal termine eravamo avanti sia per il gol di Deserti che non è stato convalidato nel terzo quarto. Nella stessa tempo, inoltre, sul 5-7 per il Brescia la partita sembrava chiusa, invece, la squadra ha risposto alla grande andando addirittura sopra. Le convocazioni in Nazionale? Credo che dalla partita vista oggi ci siano alcuni nostri giocatori meritevoli di far parte del Settebello».

Poi è stato il turno di coach Gu Baldineti: «Il match di oggi, così come quello di mercoledì scorso, hanno dimostrato che in tre anni di A1 siamo maturati tantissimo. Questa è una squadra che ora può lottare alla pari con tutti. Per quanto riguarda i dettagli della partita, di due cose sono particolarmente felice: la prima è quella di aver sfruttato le tante occasioni di superiorità numerica, mentre la seconda è stata la reazione sul 5-7».

Grandissimo successo, infine, per la “risottata” benefica. Il ricavato dell’iniziativa de “I Mastini fanno bene” è andato a Liberi di Crescere Onlus, l’Associazione no profit che si allena alle Piscine Manara.

In attesa del sorteggio di Euro Cup, in programma lunedì 14 novembre, il prossimo appuntamento della BPM Sport Management è per sabato 19 novembre alla Scandone contro il CC Napoli. Fischio d’inizio alle ore 16.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 novembre 2016
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Bpm Sport Management - An Brescia 8-8 4 di 22

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore