Così portai la prima stella Michelin a Varese

Luigi Lotto ex proprietario del ristorante Lago Maggiore di Varese racconta la sua vicenda di primo stellato della guida Michelin

Luigi Lotto è uno a cui piace ascoltare le storie degli altri. Eppure la sua storia, oltre a essere interessante, ha un valore per la provincia di Varese, perché il ristorante Lago Maggiore di cui era proprietario negli anni Settanta fu il primo locale della provincia di Varese a ricevere una stella Michelin. È intervenuto alla giornata dedicata allo chef Alessandro Garzillo, nuovo direttore del Gallione, che ha tenuto una lezione agli studenti dell’istituto alberghiero De Filippi di Varese.

(nella foto, da sinistra: Luigi Lotto con Claudio Moroni della condotta varesina Slow Food)

«In realtà non so come ho fatto – dice l’ex ristoratore -. So solo che ho comprato quel ristorante per reagire a un’ingiustizia e perché ero stato stimolato a fare un investimento da un mio vecchio amico campione di basket». Secondo Lotto, il ristorante Lago Maggiore non era famoso per un piatto, quanto per l’atmosfera molto casalinga che si viveva nel locale.

di
Pubblicato il 15 dicembre 2016
Leggi i commenti

Video

Così portai la prima stella Michelin a Varese 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore