Il Baff a caccia di cortometraggi con Veronica Pivetti

Dal 1° gennaio al 20 febbraio sarà possibile inviare le proprie produzioni che saranno valutate da una giuria con a capo l'attrice e la supervisione della Rai. Il vincitore sarà premiato al festival

veronica pivetti

Il B.A. Film Festival cerca cortometraggi originali da segnalare a Rai Cinema Channel. Tra le novità nel palinsesto della quindicesima edizione del festival cinematografico c’è infatti il concorso “Baff Short Cuts 2017”, frutto di una prestigiosa collaborazione con Rai Cinema Channel.

Il concorso partirà ufficialmente il 1° gennaio 2017 – da quella data sarà possibile inviare il proprio video – mentre il termine ultimo per iscriversi è il 20 febbraio 2017. Verranno ammesse opere di finzione e di animazione, della durata massima di venti minuti, realizzate nel 2016. La partecipazione è gratuita, le informazioni, la scheda di adesione e il regolamento sono pubblicati sul sito del festival (www.baff.it).

La direzione artistica del Baff selezionerà i più meritevoli tra i cortometraggi pervenuti e li segnalerà a Rai Cinema Channel, che decreterà il vincitore di un premio del valore di 1000 € in acquisto diritti del corto “più web”.
Una giuria presieduta dall’attrice Veronica Pivetti e composta dagli studenti dell’Istituto Cinematografico Michelangelo Antonioni, coordinati dai docenti, assegnerà invece il premio Miglior cortometraggio “Baff Short Cuts2017”.

Insignita, durante la presentazione del Baff al festival del cinema di Roma in ottobre, di un premio speciale per la sua “poliedrica attività cinematografica e televisiva”, Veronica Pivetti aveva dichiarato: «Tutti siamo partiti con i cortometraggi, che purtroppo non hanno mercato, ma sono molto utili perchè ti fanno misurare con il set. Noi ci impegneremo per valorizzarli».

Il vincitore del concorso verrà premiato nel corso della manifestazione cinematografica, in calendario dal 18 al 25 marzo 2017.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore