Scoprire il mondo sotterraneo con Unex Project

Nata quattro anni fa, l'esperienza di un gruppo di giovani unisce esplorazione sotterranea, studio e ricerca, dalle grotte ai bunker militari e oltre

Viaggio nel ventre della terra alla grotta Schiaparelli (inserita in galleria)

Riceviamo e pubblichiamo

 

“RIPORTARE ALLA LUCE IL PASSATO, PER DARGLI NUOVA VITA E DIGNITÀ”

UNEX Project nasce quattro anni fa dalla curiosità per per il mondo sotterraneo di un gruppo di ragazzi, con la passione per la ricerca e la natura, l’archeologia e la storia.

Un gruppo di lavoro che esce dal seminato canonico della speleologia tradizionale e si dedica unicamente alla ricerca, studio e valorizzazione alle cavità sotterranee artificiali (miniere, cripte, bunker antiaerei, pozzi, cisterne e quant altro possa essere costruito dalla mano dell uomo nel corso dei secoli)!

È il progetto “UNderground EXploration Project” di esplorazione sotterranei: UNEX Project.

Con questo strano nome parte la nostra avventura, il cui obiettivo è la massima valorizzazione del nostro patrimonio sotterraneo attraverso l’esplorazione, lo studio, il reperimento e la produzione di documentazione, il rilievo sul campo.

Per noi non è assolutamente un lavoro esplorare luoghi sotterranei e poco conosciuti, o passare giornate a raccogliere informazioni con interviste, ricerche in libri polverosi e sul campo per poter aggiungere ogni volta un tassello in più che possa completare il complesso puzzle della valorizzazione storico/archeologica, ma è solo la nostra passione (con la P maiuscola) che ci spinge ad impegnare il nostro tempo libero (e possiamo assicurarvi che il tempo extra lavoro è sempre troppo poco) nel riscoprire luoghi sotterranei nascosti, lì pronti a regalarci emozioni e ad assorbire la nostra attenzione in ricerche e rilievi.

Come dicevamo la curiosità è il motore che muove il nostro gruppo in ciò che facciamo, ma da solo non basta, o almeno non basta a noi che esploriamo cavità artificiali con lo scopo di valorizzare tale luogo, di ridargli una dignità, una storia, un nome…

L esplorazione per noi parte dalla raccolta del materiale storico sul luogo di interesse, e si conclude con una relazione dei dati raccolti, senza dimenticarci della preparazione fisica (e soprattutto tecnica) che molti ipogei richiedono, e che noi vediamo (purtroppo) a volte esplorati da curiosi poco preparati.

Il nostro motto è: “se c è un luogo sotterraneo, interessante e poco conosciuto perché non fare tutto ciò che possiamo per valorizzarlo? Per farlo conoscere al mondo?”

Voi cosa ne pensate?

Se siete curiosi riguardo le nostre attività o conoscete qualche ipogeo che ha sempre attratto la vostra attenzione e vorreste saperne di più, contattateci attraverso la nostra mail unexproject@gmail.com oppure attraverso i nostri canali website, Facebook o Youtube:

– Website: http://unexproject.wordpress.com
– Pagina Facebook: https://www.facebook.com/UNEXproject?fref=ts
– Canale Youtube: https://www.youtube.com/user/UNEXproject

Scriveteci anche solo per curiosità, per conoscerci o per segnalarci qualcosa, risponderemo sicuramente a tutti voi!

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore