Insulti omofobi al Salotto

Decreto penale di condanna per una coppia che aveva insultato e danneggiato il locale

GayPride07

Una bella serata al bar più trendy di Varese finita male. Un ragazzo e una ragazza, ma nel 2013, litigarono con i proprietari del locale arrivarono anche a rivolgere insulti omofobi con relativi danneggiamenti ai bagni con la rottura di un lavandino. (foto, il gay pride a Varese)

La donna era già stata condannata, ieri il tribunale di Varese ha condannato con un decreto penale una sanzione da 3.750 euro anche il ragazzo che, in quella occasione, rivolse al proprietario un chiaro insulto si stampo omofobo.

Nel 2012 si era verificato un caso clamoroso di presunta aggressione omofoba in una discoteca di Germignaga dove una compagnia di ragazzi, tra cui alcuni gay, aveva denunciato di essere stata cacciata e insultata, ma il processo si è risolto com una serie di assoluzioni.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 febbraio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore