Uccide la moglie a coltellate

Un uomo di 62 anni anni ha assassinato la coniuge di 52 anni con un coltello da cucina. L'uomo ha confessato. Dissidi familiari all'origine della tragedia

Omicidio via Goito Busto Arsizio 14 giugno 2017

I carabinieri di Busto Arsizio sono intervenuti questo pomeriggio, mercoledì 14 giugno, in via Goito dove, all’interno di una piccola casa indipendente al numero 7A, è stato rinvenuto il cadavere di una donna albanese di 52 anni, uccisa con un’arma da taglio.

Galleria fotografica

Omicidio via Goito Busto Arsizio 14 giugno 2017 4 di 11

I militari, giunti immediatamente sul posto, hanno arrestato in flagranza di reato il marito della donna, connazionale di 62 anni, ritenuto responsabile dell’omicidio. Sul posto il magistrato di turno della Procura di Busto Arsizio Maria Cristina Ria ed i carabinieri del Reparto Operativo di Varese, specializzati nei rilievi.

muhamed Vrapi diana vrapi koni omicidio

La vittima di chiamava Diana Vrapi Koni, è stata colpita con un coltellaccio a lama lunga ed è praticamente morta dissanguata. Quando i soccorritori del 118 sono arrivati era già in arresto cardiaco. Il marito, Muhamed Vrapi, è praticamente reo confesso. Non è fuggito ed è stato arrestato in flagranza di reato. Interrogato poco il fatto, ha ammesso ma i carabinieri stanno analizzando la sua posizione per capire come mai sia scattata la furia omicida.

Omicidio via Goito Busto Arsizio 14 giugno 2017

I coniugi, di origini albanese, erano da anni in Italia, avevano acquisito la cittadinanza e non erano noti alle forze dell’ordine. Hanno tre figli maggiorenni, che vivono tutti fuori dall’abitazione del nucleo familiare originario. L’arma che si presume sia stata utilizzata è un coltello da cucina, rinvenuto sul cadavere della vittima. I carabinieri di Busto, coordinati dalla locale Procura, stanno indagando a 360 gradi sul possibile movente, che al momento pare riconducibile a dissidi familiari.

Uno dei ragazzi, dopo il delitto, è stato udito mentre parlava con i carabinieri e pronunciava la seguente frase. “Lo avevo detto a mia madre di non venire qui da sola”. Dalle prime informazioni pare che i due coniugi fossero una coppia molto affiatata, fino a qualche anno fa, ma ultimamente il rapporto si era guastato. Lei era andata, per qualche giorno, a casa di uno dei figli ma il marito avrebbe chiesto di incontrarla.

Saranno gli inquirenti a ricostruire le dinamiche che hanno portato l’uomo ad uccidere la donna con la quale aveva condiviso la vita fino a quel momento.

di
Pubblicato il 14 giugno 2017
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Omicidio via Goito Busto Arsizio 14 giugno 2017 4 di 11

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore