La Catalogna ha dichiarato l’indipendenza

Al voto, avvenuto a scrutinio segreto, hanno partecipato solo i partiti indipendentisti. Nel frattempo il Senato spagnolo ha attivato l'articolo 155 della costituzione

catalogna

Il Parlamento catalano ha approvato la risoluzione che dichiara l’indipendenza dalla Spagna e la costituzione della Repubblica catalana. L’opposizione unionista non ha partecipato al voto, che è avvenuto a scrutinio segreto. Sono stati 70 i favorevoli, 10 i contrari e due le schede bianche.

Qualche minuto dopo il voto di Barcellona anche il senato di Madrid ha votato, questa volta però per l’attivazione dell’articolo 155 della costituzione spagnola, quello per il commissariamento della catalogna. Un voto che serve alla cosiddetta “messa in tutela” della Catalogna con la destituzione di tutto il governo regionale. Tecnicamente da questo momento, quindi, Carles Puigdemont e tutto il suo governo non avrebbero più alcun potere.

Tra l’altro la procura generale dello stato spagnolo è anche pronta a chiedere l’incriminazione per “ribellione” del presidente catalano che comporta pene fino a 30 anni di reclusione. Le prossime ore saranno quindi molto delicate per l’intera Spagna.

Ecco la diretta di Euronews da Barcellona:

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 ottobre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore