Scuole: torna la calma dopo la protesta “antifreddo”

Oggi tutto tranquillo con i ragazzi dello Zappa che sono regolarmente andati a lezione per recuperare il tempo perso negli ultimi giorni

Scuole: torna la calma dopo la protesta \"antifreddo\"

Si è conclusa stamattina la protesta degli studenti dell’Itc Zappa di via Grandi per le temperature troppo basse all’interno dell’istituto.

Dopo l’exploit di ieri con blitz degli anarchici in tutti gli istituti oggi il quartiere scolastico è tornato alla normale routine. Unica diversità la pattuglia dei carabinieri ferma davanti all’ingresso della scuola di via Grandi da dove è partita la protesta. Mercoledì mattina gli studenti hanno deciso di non entrare in classe per protestare contro le temperature troppo basse che ormai da settimana caratterizzano l’istituto.

Ieri poi agli studenti si sono aggiunti un gruppo di anarchici che prima ha realizzato un volantinaggio davanti alla scuola e poi ha realizzato, con alcuni studenti, un blitz negli altri istituti superiore con sede nel quartiere. Arrivati nei cortili il gruppo ha acceso fumogeni e intonando cori ha invitato gli studenti a lasciare le classi per unirsi alla protesta. Oggi invece tutto tranquillo con i ragazzi dello Zappa che sono regolarmente andati a lezione per recuperare il tempo perso negli ultimi giorni.

(Foto un momento della protesta di giovedì)

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 15 Dicembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.