“Costruisce il futuro solo chi sa stare davvero nel presente”

Un sabato mattina di riflessioni al Teatro Santuccio: protagonista con Lidia Maggi, teologa e pastora battista

Generico 2018

Continuano gli appuntamenti di Pensare Futuro – Conversazioni a Teatro del sabato mattina, organizzati dal Centro Gulliver di Varese.

«Ormai è quasi una tradizione, siamo alla seconda edizione e al quarto incontro – racconta don Michele Barban, presidente del Centro Gulliver – Mi piace invitare dei maestri che, quasi con sguardo profetico, ci possano dire qualcosa sul futuro e sulle sfide che il cambiamento d’epoca porta con sè già nell’oggi. Nella società, nel lavoro, nelle nostre relazioni…»

Questa volta, dopo il saluto dell’Assessore ai Servizi Sociali Roberto Molinari, hanno dialogato Lidia Maggi, teologa e pastora battista e Maria Teresa Antognazza, giornalista professionista sul tema “Ma ci sarà “la fede” in futuro?” Una fede che vuol dire fiducia.

«Fede –  dice la pastora – è ritrovare generatività, fiducia in Dio, ma prima ancora fiducia nella vita. E’ riappropriarsi della propria responsabilità, del proprio ruolo educativo, è credere nella vita e nella possibilità che ha ciascuno di noi di lasciare un segno nella Storia. E’ vivere da protagonisti nel presente. E’ uscire dalla sterile cultura del lamento, verso linguaggi creativi che ci mettano in gioco. E’ necessaria questa fiducia perchè ci sia futuro».

Una Fede che, per il credente, è affidarsi, avere fiducia in un Dio buono che cammina con noi. “Il Dio Biblico non si scandalizza del nostro male e cammina con noi. E’ un Dio che agisce in situazioni di crisi, che trae la luce dal buio, che dà spazio alla vita, in contesti di tenebra, di non senso, di vuoto, di morte”.
L’augurio è quello di “diventare collaboratori di questo Dio, capaci – come Lui – di scorgere le doglie del parto in realtà agonizzanti di travaglio. Capaci di generare vita, anche in contesti avvizziti, sterili, nella nostra vita quotidiana. Il Dio Biblico riapre quello che appare impossibile. Possiamo anche noi non rassegnarci alle chiusure, ma essere donne e uomini di continue riaperture».

Ma non ci sono solo le iniziative di Pensare Futuro. Anche per il 2018 il Centro Gulliver ha in programma tanti appuntamenti aperti alla cittadinanza. Subito da segnare in agenda c’è la data del 22 febbraio, 32° compleanno del centro varesino. In quest’occasione, infatti, ci sarà un aperitivo solidale analcolico presso il locale Cuba 1954 in via Del Cairo 4, Varese a partire dalle 18.00. Sarà l’occasione per conoscere più da vicino il progetto “#RUN4THEFUTURE degli Ospiti di Bregazzana” a cui saranno devoluti i fondi raccolti attraverso la partecipazione del Centro Gulliver alla Milano Marathon l’8 aprile 2018.

In anteprima verranno presentate ufficialmente le prime staffette che hanno già aderito all’iniziativa e hanno deciso di correre per il Centro Gulliver. E’ possibile prenotare il proprio posto all’aperitivo scrivendo a sostenitori@gulliver-va.it o chiamando il 391 4902662.

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 12 Febbraio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.