Regione, donna si getta dal settimo piano

Una donna si è lanciata dal settimo piano di Palazzo Lombardia, sede della Regione. La vittima, 41 anni, dipendente della Regione, è morta sul colpo

palazzo regione lombardia

Una donna si è lanciata dal settimo piano di Palazzo Lombardia, sede della Regione.

La donna, 41 anni, originaria del Varesotto (zona di Busto Arsizio) dipendente della Regione, è morta sul colpo.

Secondo le prime ricostruzioni sarebbe riuscita ad aprire la finestra e scavalcare il parapetto del settimo piano, che ospita la giunta regionale, l’ufficio relazioni con il pubblico e alcune sale espositive: è caduta in via Algarotti, davanti all’ingresso di un supermercato, sotto gli occhi di molte persone alle 8.30 circa di mercoledì 9 maggio. I soccorritori non hanno potuto far altro che constatarne il decesso.

La donna avrebbe lasciato una lettera in cui spiega i motivi del gesto.

Molte persone trovano difficile e imbarazzante parlare di suicidio: può essere forte il senso di vergogna che può accompagnare questi pensieri. Ancora più forti possono essere queste emozioni se si pensa di confidarsi con parenti e amici. Potrebbe risultare più facile parlarne con chi non è coinvolto direttamente. Se sentite di aver bisogno, potete chiamare il Numero Verde 800 334343, attivo h24: è il servizio Inoltre attivato da Regione Veneto (alla risposta c’è un breve messaggio registrato, subito dopo risponde l’operatore). Un altro servizio è quello di Telefono Amico, attivo dalle 10 alle 24: 199 284284.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 maggio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore