Controlli sul ponte di Oleggio

Non ci sono situazioni che possono provocare pericoli immediati. Nadia Rosa: «il Comune di Lonate Pozzolo sarà parte attiva nella verifica della tempistica e della modalità di manutenzione»

Avarie

I fatti di Genova hanno messo in allarme tutti i comuni sul cui territorio c’è un ponte. Una preoccupazione legittima che in molti casi ha messo in moto la macchina dei controlli. Sabato 18 agosto è toccato al ponte di Oleggio dove c’è stato un sopralluogo congiunto di Vigili del Fuoco, Provincia di Novara, polizia Locale dell’Unione Lonate-Ferno, polizia Locale di Oleggio e Carabinieri per verificarne le condizioni.

I controlli sono scattati dopo alcune segnalazioni fatte già in passato dalla cittadinanza sulle condizioni del ponte, anche se il Comune si era già attivato per richiedere un intervento in questo senso. La manutenzione del ponte è di competenza della Provincia di Novara ma ovviamente il Comune di Lonate Pozzolo ha tutto l’interesse che il ponte sia in condizioni di stabilità che non pregiudichino l’incolumità di chi si trova a percorrerlo.

«I Vigili del Fuoco hanno verificato tutta la struttura del ponte sia superiore che inferiore – spiega Nadia Rosa, sindaco di Lonate Pozzolo –  utilizzando allo scopo anche un gommone per monitorarlo in tutta la sua interezza. Invieranno una relazione alle amministrazioni interessate, ma dalle prime risultanze è evidente la necessità di un intervento di manutenzione che verrà richiesto urgentemente dal tecnico provinciale che ha presenziato al sopralluogo. Non si sono invece rilevate situazioni che possano dare adito a pericoli immediati. Certamente il Comune di Lonate Pozzolo sarà parte attiva nella verifica della tempistica e della modalità con cui la manutenzione, necessaria, verrà eseguita dall’ente competente».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 agosto 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore