La MV Agusta punta forte su Romano Fenati

Il 22enne ascolano vanta 10 vittorie in Moto3: sarà la prima guida nella prossima stagione, quella del ritorno in Motomondiale

giovanni cuzari romano fenati mv agusta motomondiale moto2

Ha un nome “pesante” del motociclismo italiano il primo pilota scelto dalla MV Agusta per la prossima stagione, quella del ritorno nel Motomondiale nella categoria Moto2.

La casa della Schiranna e la struttura della Forward Racing hanno infatti ingaggiato Romano Fenati, 22enne pilota ascolano che nonostante la giovane età vanta già parecchie stagioni nel circuito iridato. Considerato fin da ragazzino una delle grandi speranze del motociclismo tricolore, Fenati ha ottenuto il secondo posto finale in Moto3 nel 2017 e nel complesso ha vinto dieci gare nella terza categoria (23 i podi).

Il pilota marchigiano è impegnato ora nella prima annata in Moto2, senza particolari soddisfazioni: in sella alla Kalex gestita dal team Marinelli ha fino a ora ottenuto appena 14 punti con un settimo posto quale miglior piazzamento. Ma al di là di questa stagione, Fenati resta un prospetto con grandi potenzialità (esordì a soli 16 anni e vinse la prima gara mondiale al secondo gran premio in carriera) e con qualche spigolo caratteriale che ne ha probabilmente rallentato l’ascesa, basti ricordare il burrascoso divorzio dal team Sky VR46 nel 2016.

Il giovane italiano sarà uno dei due alfieri di MV Agusta-Forward per il 2019 e, come i colleghi, è rimasto appiedato ieri a Silverstone dall’incredibile annullamento delle gare, causato dall’inadeguatezza del nuovo asfalto della pista inglese in condizioni di bagnato.

«Sono molto felice e onorato di prendere parte a questo prestigioso progetto – ha detto Romano Fenati dopo la firma – Guidare la F2 sarà per me motivo di grande orgoglio e una importante responsabilità, per questo darò tutto il mio apporto e la mia esperienza per ottenere ottimi risultati».

Al suo fianco, come nella foto in alto, Giovanni Cuzari. Il manager di Forward ha avuto parole di elogio per la sua nuova punta di diamante: «Sono davvero contento di avere con noi, per un progetto così ambizioso, un pilota del calibro di Romano Fenati . Sono certo che ha come noi fame di risultati importanti e l’esperienza necessaria per contribuire con il mio Team a riportare la MV ai vertici delle classifiche».

MV Agusta, ecco il nuovo bolide per il ritorno nel Motomondiale

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 27 agosto 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore