“Madrigali migranti”: appuntamento con l’ensemble Voces Suaves

Mercoledì 29 agosto nella chiesa parrocchiale di Vico Morcote, gli otto cantanti e il liutista racconteranno la storia della diffusione del madrigale

ensemble voces suaves

Mercoledì 29 agosto nella chiesa parrocchiale di Vico Morcote (ore 20.30) gli otto cantanti e il liutista dell’ensemble Voces Suaves presenteranno “Madrigali migranti”, un ricco programma che illustra la diffusione del madrigale italiano nell’Europa rinascimentale.

Musiche di Marenzio, Dowland, De Wert, Monteverdi e Schütz con, a fare da fil rouge in occasione del 400° anniversario della morte, alcuni squisiti brani del fiorentino Giulio Caccini.

L’ensemble, fondato dal baritono Tobias Wicky nel 2012 in seno alla “Schola Cantorum Basiliensis”, ha un repertorio che comprende, oltre ai madrigali cui è dedicato il concerto di Vico Morcote, musiche del primo Barocco tedesco, oratori e messe del Seicento italiano. L’eccellente qualità delle voci e la minuziosa cura nell’allestimento dei programmi hanno permesso al giovane gruppo di esibirsi con lusinghiero successo in alcuni dei maggior festival di musica antica in Europa.

Il concerto è promosso dall’Ente Turistico del Luganese. Entrata gratuita

Tutte le informazioni su: www.ceresioestate.ch

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 agosto 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore