Un ferragosto insieme, contro la solitudine e contro il gioco d’azzardo

Nel paese sul lago anche il 15 di agosto diventa occasione per lanciare il messaggio di prevenzione e cura della dipendenza da gioco d'azzardo. Con un pranzo insieme

141Expo Ispra

Un ferragosto insieme, contro la solitudine e contro il gioco d’azzardo, una “tentazione” anche nel cuore dell’estate. Continua l’impegno del Comune di Ispra nella lotta contro la dipendenza da gioco e per la prevenzione. Grazie alla collaborazione con la ProLoco Ispra, in occasione della manifestazione del Ferragosto Isprese prenderà vita il Ferragosto contro l’azzardo.

«Negli scorsi mesi infatti il nostro Comune – ricorda il sindaco Melissa De Santis – insieme al Comune capofila Samarate, ad altri Comuni della provincia e all’Associazione AND-Azzardo e Nuove Dipendenze, ha portato avanti la campagna di comunicazione #azzardotivinco, che ha prodotto la realizzazione di diversi materiali e azioni sul territorio».

Mercoledì 15 agosto la ProLoco apparecchierà tutti i tavoli da pranzo sotto il tendone delle feste con le tovagliette no-azzardo realizzate grazie al progetto “Liberandoci dall’overdose da gioco d’azzardo” (finanziato da Regione Lombardia e conclusosi a giugno). E chi berrà il caffè, troverà sulle bustine la pubblicità dello sportello d’ascolto per le vittime del gioco d’azzardo e loro familiari.

«Visto che il gioco d’azzardo è dappertutto – aggiunge Daniela Capitanucci, Socio Fondatore di associazione AND – allora è necessario disseminare ovunque la contro informazione: le persone devono sapere che è possibile essere aiutati ad uscirne, magari prendendo in mano una bustina di zucchero oppure attraverso una tovaglietta».

Questa è solo una delle azioni realizzate durante questo anno. Nei mesi scorsi infatti era stata lanciata una iniziativa analoga realizzata presso le mense scolastiche. Il 14 Maggio, in occasione di San Fortunato, è stata fatta una vera e propria azione di dissemination, distribuendo in mense aziendali, mense scolastiche, bar, ristoranti, tavole calde e self service le tovagliette realizzate ad hoc con una campagna di sensibilizzazione sulla dipendenza da gioco d’azzardo. “14 – 5. Non giocarteli”. Questo il messaggio riportato sulle tovagliette con le quali sono state apparecchiate le tavole di alcuni punti di ristoro in provincia di Varese.

Ispra, un murales contro il gioco d'azzardo
Il murale realizzato in paese contro l’azzardo

Numerose le realtà del paese di Ispra che hanno aderito alla campagna di comunicazione: Dolce e Salato, Pasticceria San Gabriele, Pasticceria Donà, caffè San Martino, ristorante Il Golfino del Monzeglio, ristorante La Vecchia Osteria, Supermercati Carrefour Ispra e Vegè. Anche la ditta Vesco Catering di Angera ha aderito alla nostra iniziativa e lunedì 14 Maggio la tavola dei ragazzi delle scuole secondarie di Ispra è stata apparecchiata con le tovagliette #azzardotivinco.

«Siamo contenti che il nostro territorio abbia risposto così positivamente alla campagna di sensibilizzazione, e abbiamo voluto entrare anche nelle scuole con questa iniziativa, in quanto la dipendenza da gioco è molto diffusa anche tra le nuove generazioni. Ora grazie all’adesione della ProLoco – conclude il sindaco di Ispra – possiamo dare ancor più visibilità e forza alla promozione di una cultura senza l’azzardo, diffondendo la campagna #azzardotivinco tra le numerosissime persone che frequenteranno il Ferragosto isprese». Con l’augurio di poter dire tutti insieme #azzardotivinco anche a Ferragosto.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 08 Agosto 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.