Cattaneo a San Francisco per il Global Climate Action Summit

Con l'assessore regionale all'Ambiente al convegno si stanno confrontando leader politici di tutto il mondo sul tema del cambiamento climatico

raffaele cattaneo

“Il cambiamento climatico è davvero la sfida, ancora poco conosciuta, di questo secolo: la temperatura mondiale continua a crescere e negli ultimi anni si sono registrati in tutto il mondo record storici con innalzamenti significativi delle temperature”.

Lo ha detto l’assessore all’Ambiente e Clima della Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo, a margine del Global Climate Action Summit, in corso a San Francisco, dove si stanno confrontando leader politici di tutto il mondo sul tema del cambiamento climatico.

“Se non affronteremo questo tema con tempestività, le conseguenze saranno davvero preoccupanti – ha aggiunto Cattaneo
– perché senza interventi correttivi gli studi confermano che la temperatura entro la fine di questo secolo aumenterà di 4 gradi.
Questo scenario va assolutamente evitato e occorrono politiche immediate perché gli esperti concordano nel ritenere che il 2020 sarà l’ultima occasione possibile se vogliamo invertire la rotta. Questi mesi sono quindi decisivi per il futuro di tutti:
Regione Lombardia deve essere all’avanguardia dimostrando di saper cogliere le grandi opportunità di sviluppo, anche
economico, sul tema dell’energia a zero emissioni. Ci sono grandi possibilità di crescita: tutto sarà nelle mani di chi
saprà lavorare sulla frontiera dell’innovazione in questo campo. Questa è una sfida che deve cominciare subito e la Lombardia non puo’ restare indietro”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 settembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore