Javorcic: «C’è rammarico per la sconfitta»

Le dichiarazioni del tecnico della Pro Patria dopo la sconfitta di Olbia

iva javorcic pro patria

Primo ko dell’anno per la Pro Patria, che perde 2-1 in casa dell’Olbia la seconda giornata di campionato di Serie C. Al termine della sfida è amara la disamina della sfida da parte di mister Ivan Javorcic.

Queste le parole del tecnico tigrotto raccolte dall’ufficio stampa della Pro Patria:

“Abbiamo subito portato la partita sui binari giusti. Prima il gol di Battistini, poi altre occasioni nitide per raddoppiare. La gestione del vantaggio è stata buona, almeno fino alla palla gol capitata Mastroianni che avrebbe potuto chiudere l’incontro fino al ribaltamento dell’azione che ha portato al pareggio dei sardi. L’1-1 ha cambiato il nostro stato d’animo e non abbiamo letto bene diverse situazioni di gioco come nel caso del raddoppio dell’Olbia”.

“Il rammarico c’è perché l’interpretazione della partita è stata ottima e i ragazzi hanno giocato un buon match in ogni reparto. Ci confermiamo una squadra competitiva che può dare filo da torcere a qualsiasi avversario, ma dobbiamo lavorare sull’esperienza per controllare e analizzare meglio determinati momenti del match“.

“Dobbiamo accettare il risultato, consapevoli che queste partite si giocano su equilibri sottili. Una fiammata, da una parte e dall’altra, può cambiare tanto, tutto. Con il tempo sono sicuro che miglioreremo anche sotto questo aspetto e ci toglieremo grandi soddisfazioni”.

di
Pubblicato il 23 settembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore