Il Mozart milanese protagonista al Teatro Condominio

L'Orchestra da Camera “Ildebrando Pizzetti” proporrà brani composti dal grande musicista durante il soggiorno a Milano. L'appuntamento è gratuito e inaugura la stagione 2018/2019

teatro condominio gallarate

Gallarate è una delle tredici città lombarde scelte per il tour che celebrerà Mozart e le composizioni che scrisse nei suoi soggiorni milanesi. L’amministrazione comunale (assessorato alla Cultura) insieme a “Melarido” proporranno lo spettacolo SABATO 27 OTTOBRE al Teatro Condominio (ore 21) a INGRESSO GRATUITO. Evento nell’evento, l’esibizione chiuderà gli appuntamenti serali inseriti nel calendario di Duemilalibri.

Di scena l’Orchestra da Camera “Ildebrando Pizzetti”. Sul podio il giovanissimo Enrico Saverio Pagano, fondatore dell’Orchestra e ideatore del progetto M@M (Mozart@Milano), applaudito solo pochi mesi fa a Mantova in un impeccabile “Flauto Magico”. Il direttore si è esibito anche alla Sala Nervi in Vaticano, alla presenza di Papa Francesco.
La soprano è Carlotta Colombo (24 anni) promessa del repertorio barocco, che ha già raccolto consensi alla Scala di Milano e in altri famosi teatri. Tutti i componenti dell’orchestra sono altrettanto giovani quanto perfetti nell’eseguire le arie di Mozart.
IL MOZART MILANESE
Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791) trascorse lunghi periodi di vita nel capoluogo lombardo (da qui il titolo del prestigioso tour lombardo “Mozart a Milano”). Vi arrivò a tredici anni accompagnato dal padre Leopold e ci tornò altre due volte. Qui entrò in contatto con G.B. Sammartini e la scuola sinfonica milanese, fondamentali per la crescita del compositore. Maria Teresa d’Austria in persona gli commissionò un’opera per le nozze del figlio, per l’occasione egli mise in musica l’Ascanio in Alba su libretto di Giuseppe Parini. Nel programma, oltre al mottetto “Exsultate, jubilate”, le arie per soprano e orchestra “Se tutti i mali miei” e “L’ombra de’ rami tuoi” da “Ascanio in Alba”.
“Mozart a Milano” ha ottenuto il patrocinio di European Mozart Ways, costituito a Salisburgo nel 2002, con la missione di promuovere le collaborazioni artistiche, culturali e i luoghi amati da Mozart (Itinerario Culturale del Consiglio d’Europa, l’unico dedicato a un musicista).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 ottobre 2018
Leggi i commenti

Foto

Il Mozart milanese protagonista al Teatro Condominio 2 di 2

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore