Mozione approvata, giù i vecchi edifici comunali

Passa all’unanimità la mozione del consigliere Damiani (Forza Italia). Le strutture pericolanti dietro il municipio verranno abbattute

biblioteca malnate

Per la biblioteca bisognerà aspettare, non si sa quanto, non si sa se davvero si farà. Per ora il primo passo sarà l’abbattimento degli edifici comunali, vecchi e dichiarati pericolanti, alle spalle del municipio.

La mozione del consigliere Marco Damiani (Forza Italia) è stata votata all’unanimità in consiglio comunale. Ciò significa che entro la fine dell’anno si dovrebbe procedere alla gara d’appalto per la demolizione.

Queste le parole del consigliere Damiani:

È stata approvata la mia mozione per la demolizione degli ex uffici tecnici, gli stabili nel retro del Municipio (tra piazza delle Tessitrici e via Marconi).

Nella discussione del bilancio già a febbraio proposi di procedere quest’anno con la sola demolizione degli stabili, rinviando il confronto sulle possibili future realizzazioni al 2019 con l’insediamento della nuova amministrazione.

Ho riproposto questa soluzione nell’ultimo Consiglio comunale e tutta l’assemblea ha approvato all’unanimità la mozione: quindi entro fine anno si dovrebbe procedere con la gara d’appalto per poi partire con la demolizione vera e propria.

Come sempre il mio impegno è finalizzato a rispondere concretamente, con i fatti, alle esigenze comuni della gran parte dei cittadini.

Per me è prioritario garantire un minimo di decoro urbano e questi vecchi uffici comunali sono ormai fatiscenti: in più, con la loro demolizione si recupera un buon spazio in centro città, dove io vedrei bene la realizzazione di un parco pubblico, un polmone verde in mezzo ai palazzoni e al tanto cemento colato intorno a piazza delle tessitrici.

di
Pubblicato il 01 Ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.